carrello0

Libri e documenti obbligatori

Al via la semplificazione: dal libro unico alla tessera di riconoscimento. DL 25 giugno 2008, n. 112 convertito dalla legge 6 agosto 208, n. 133

Autori Rausei Pierluigi
— IPSOA INDICITALIA — Anno 2008

Dalla prima apparizione del volume l’atteggiamento del legislatore nei confronti dei LIBRI E DOCUMENTI OBBLIGATORI DI LAVORO è profondamente mutato e il modo di vedere il sistema documentale dei rapporti di lavoro si muove in senso completamente diverso rispetto a quanto avvenuto prima.
Per effetto del DL 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, il libro matricola, il libro paga, e con essi il registro d’impresa e il registro dell’orario di lavoro dell’autotrasporto, ma anche i libri e documenti speciali del lavoro a domicilio sono eliminati e sostituiti dal più agile e snello libro unico del lavoro.

Dopo il 18 agosto 2008, con l’avvento del LIBRO UNICO, tutto si indirizza in una prospettiva di semplificazione e di deregolazione del lavoro, introducendo una novità epocale nel campo delle registrazioni obbligatorie.
Le principali tipologie di registrazioni obbligatorie di interesse aziendale, per quanto attiene alla generalità dei datori di lavoro, sono oggi quelle che riguardano il solo libro unico del lavoro, mentre due dei tre più importanti libri obbligatori in materia di lavoro – il libro matricola e il libro paga – sono stati soppressi (in via transitoria, fino al 16 gennaio 2009, solo il libro paga è in vita per adempiere agli obblighi di istituzione e tenuta del nuovo libro unico).
Mentre il registro degli infortuni si accinge ad essere soppresso, nel breve arco temporale di pochi mesi, per effetto dell’art. 53 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, il quale ha altresì riscritto buona parte delle disposizioni relative ai registri degli esposti e delle visite mediche.
La seconda edizione del libro si muove a cavallo fra passato, presente e futuro dando atto degli obblighi e delle sanzioni, secondo i più recenti interventi di riforma.


STRUTTURA DEL VOLUME

La struttura si articola in tre parti principali: Libri obbligatori generali, Libri obbligatori settori speciali e Documenti obbligatori, che riconducono ai seguenti capitoli:

1. Libro unico del lavoro, libro matricola, Libro paga, Registro degli infortuni, Registro delle visite mediche
2. Registro d’impresa, Registro dei lavoratori a domicilio, Registro di cantiere e degli appalti, Registro dell’autotrasporto
3. Dichiarazione d’assunzione, Prospetto di paga, Libretto dei lavoranti a domicilio, Comunicazione d’invio in somministrazione, Tessera di riconoscimento

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Diritto & Pratica del Lavoro
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
Guida alle Paghe
€ 205,00 +IVA (-51%) € 100,00 +IVA
Pratica Lavoro
€ 200,00 +IVA (-50%) € 100,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego