carrello0

Trattato di diritto del lavoro. Vol. VI - Il mercato del lavoro

A cura di Brollo Marina
— CEDAM — Anno 2012

Aggiornato con: nuova ASpI, CONTRATTI E INCENTIVI PER L'OCCUPAZIONE DOPO LA RIFORMA FORNERO (Leggi n. 92 e n. 134 del 2012)

Il volume, inserito nel più ampio "Trattato di diritto del lavoro" diretto da Franco Carinci e Mattia Persiani, è diviso in quattro parti.

- La prima parte, dedicata all’organizzazione e disciplina del mercato del lavoro, include il sistema, le regole e gli strumenti dei servizi, pubblici e privati, per l’impiego con i residui collocamenti « speciali » per le persone in difficoltà. Vengono esaminati, poi gli interventi di vigilanza sul fronte dell’occupazione e gli strumenti e le politiche nazionali ed europee per contrastare il fenomeno del lavoro sommerso .
- La seconda parte riserva uno spazio importante alle nuove misure contro la disoccupazione, a partire dalla tutela della disoccupazione totale e parziale.
Sono esaminate anche le tutele e gli incentivi per migliorare i tassi di occupazione femminile e per per combattere alcune forme di discriminazione.
Per chiudere la seconda parte sono presentate le variegate misure di workfare che, per incentivare la ricollocazione o l’inserimento lavorativo, prevedono peculiari misure di rapporto di lavoro senza contratto.
- La terza parte è incentrata sulle tipologie contrattuali formative e flessibili tipizzate per favorire l’accesso all’occupazione, specie dei giovani. Per i giovani, apre la lista delle flessibilità in entrata la plurinovellata serie dei contratti di lavoro con funzione formativa. Seguono i numerosi contratti di lavoro ad orario ridotto, modulato o flessibile, ordinati in base alla loro diffusione quantitativa. Chiude l’elenco il contratto di somministrazione di lavoro, la cui disciplina risulta emendata in varie occasioni.
- La quarta parte è dedicata alle tecniche di salvaguardia dell’occupazione attraverso fenomeni di esternalizzazione di attività e lavoro.
Apre la sequenza l’analisi del trasferimento d’azienda, si prosegue con lo studio dei gruppi di imprese, dell’emergente istituto del comando e distacco dei lavoratori, del contratto di appalto, per chiudere con la subfornitura, esaminata quale peculiare strumento di tutela indiretta dei lavoratori.

STRUTTURA DEL VOLUME

Parte I - ORGANIZZAZIONE E DISCIPLINA DEL MERCATO DEL LAVORO
- LA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI SUBORDINATI NELL’UNIONE EUROPEA
- I SERVIZI PER L’IMPIEGO
- IL SISTEMA DI AVVIAMENTO
- L’ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI PER L’IMPIEGO
- I SERVIZI PER L’IMPIEGO NELLA LEGISLAZIONE REGIONALE
- I COLLOCAMENTI « SPECIALI »
- I LAVORATORI DISABILI E IL COLLOCAMENTO « MIRATO »
- IL LAVORO DEGLI EXTRACOMUNITARI
- LA VIGILANZA IN MATERIA DI LAVORO
- IL CONTRASTO AL LAVORO SOMMERSO

Parte II - MISURE CONTRO LA DISOCCUPAZIONE
- LA TUTELA DELLA DISOCCUPAZIONE TRA SOSTEGNO AL REDDITO E INCENTIVO ALLA RICOLLOCAZIONE
- IL SOSTEGNO ALLA DISOCCUPAZIONE TOTALE
- GLI INCENTIVI ALLA RICOLLOCAZIONE DEGLI ESUBERI
- LA TUTELA DELLA DISOCCUPAZIONE PARZIALE
- LE TUTELE E GLI INCENTIVI PER L’OCCUPAZIONE FEMMINILE
- LE MISURE DI WORKFARE

Parte III - ACCESSO AL LAVORO E CONTRATTI FORMATIVI E FLESSIBILI
- I CONTRATTI CON FUNZIONE FORMATIVA
- IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO
- I CONTRATTI DI FORMAZIONE E LAVORO
- IL VECCHIO CONTRATTO DI INSERIMENTO E I NUOVI INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI
- CONTRATTI A ORARIO RIDOTTO, MODULTATO O FLESSIBILE
- IL CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE
- IL CONTRATTO DI LAVORO INTERMITTENTE
- IL CONTRATTO DI LAVORO RIPARTITO
- IL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO

Parte IV - OCCUPAZIONE E FENOMENI DI ESTERNALIZZAZIONE DI ATTIVITÀ E LAVORO
- LINEE E PROBLEMI DEI FENOMENI DI ESTERNALIZZAZIONE E DECENTRAMENTO PRODUTTIVO
- IL TRASFERIMENTO D’AZIENDA
- I GRUPPI DI IMPRESE
- IL COMANDO E DISTACCO
- IL CONTRATTO DI APPALTO
- LA SUBFORNITURA

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Diritto & Pratica del Lavoro
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego