Pandemia e diritto delle persone - Pandemia y derecho de las personas
NUOVO

Pandemia e diritto delle persone - Pandemia y derecho de las personas

A cura di: Roberta Marini mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2021

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

La pandemia in atto pone problematiche giuridiche, oltre che politiche e sociali, non certamente nuove nella storia umana. Gli effetti del virus colpiscono, infatti, l’essere umano non solo come singolo, minacciandolo nel suo diritto fondamentale alla salute, ma anche come membro della comunità (pars civitatis). Sembra che al problema della difesa essenziale della vita, si sommi la difficoltà dello Stato di prestare adeguati strumenti giuridici che siano in grado di far fronte alla crisi economico-sociale determinata dalla stessa pandemia.
L’attuale diritto delle persone, caratterizzato da una prospettiva fortemente individualista all’interno della quale l’essere umano viene considerato quale ‘soggetto di diritto’, mostra in tale situazione profili di debolezza nella gestione dell’emergenza. La valorizzazione del diverso modello proposto dal diritto romano, nel quale la ‘persona-homo’ non viene percepita in modo astratto, ma sempre in maniera concreta come parte di un tutto, sembra funzionale al recupero della impostazione perfettamente espressa dal giurista Ermogeniano per cui ‘omne ius hominum causa constitutum est’.

Autori / Editori

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2021

Supporto

Carta

Carta

512 pagine

ISBN

9788813376680

Codice

00250261

Editore

Cedam

Categoria

Libri

Tags

Roma e America. Collana di studi giuridici latino-americani

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

Edizione

Versione

Periodicità

ISBN

 

Codice

Categoria

Editore

LA MIA BIBLIOTECA

Serie

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello

PREZZO:
Continua lo shopping