Il vizio di motivazione

Il vizio di motivazione

TRA ESAME DI LEGITTIMITÀ E GIUDIZIO DI FATTO

Autori: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2008

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Il volume è dedicato al CONTROLLO DI CASSAZIONE SUL VIZIO DI MOTIVAZIONE, alla luce delle modifiche dell'art. 606, comma 1 lett. e), c.p.p. operate dalla legge Pecorella.  
il testo presenta una parte teorica finalizzata a ricavarne conseguenze di carattere operativo, ed in particolare ad affermare la possibilità per la Cassazione di operare un significativo esame della motivazione del provvedimento impugnato.

L’opera è strutturata in tre sezioni: la prima è dedicata a ricostruire i fondamenti teorici e concettuali del giudizio di legittimità con frequenti richiami di giurisprudenza. La seconda e la terza sezione esaminano come la Cassazione si pone davanti al problema del vizio di motivazione ed in particolare con riferimento al vizio di travisamento di fatto.


PIANO DELL’OPERA

- Il giudizio
- Questio facti e questio juris nella struttura del giudizio giuridico
- Legittimità e merito nel giudizio giuridico
- I confini ed i compiti del giudizio di legittimità nel processo penale
- Il controllo del vizio di motivazione secondo il nuovo art. 606 comma 1 lett. e) c.p.p.

 

Dettagli

Data di pubblicazione

2008

Editore

Utet Giuridica

ISBN

978-88-5980310-2

Codice

61301877

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello