Il bullismo, un terreno di verifica  per la devianza minorile
NUOVO

Il bullismo, un terreno di verifica per la devianza minorile

Docente: Colombo Cristina Mostra di più Mostra meno

Data di pubblicazione: 09/2023

Il bullismo, un terreno di verifica  per la devianza minorile
NUOVO
Prevendita - Disponibile da Non disponibile su ShopWKI Disponibile Scopri di più

IVA Assolta

Iva esclusa

IVA Assolta

Iva esclusa

Omaggio

IVA Assolta

Descrizione

L’argomento si sviluppa partendo da uno schema classico, considerando in pri- mis riferimenti storico-letterari, per poi passare ai soggetti, agli ambiti e alle tipologie di bullismo.
Il testo prosegue con il rapporto tra bullismo, mobbing e nonnismo, spesso esa- minati parallelamente e, a volte, distinti solo per il luogo in cui si svolge la condotta. Un richiamo particolare va al tema dell’aggressività, anche attraverso la citazione di indagini psicologiche e sociologiche.
Seguono cenni all’omosessualità e al collegamento tra i comportamenti omofobici e i crimini d’odio.
Quindi, altri comportamenti di matrice bullistica, nello specifico la criminalità da strada, le baby gang, i baby serial killer e il razzismo bullizzante.
La seconda sezione del testo si sofferma sui rapporti tra il bullismo, il cyberbullismo e il cybercrime, con riferimenti al Metaverso e al Deep web. Il passaggio dal bullismo al cyberbullismo non può prescindere dagli effetti delle tecnologie digitali sul comportamento giovanile. Di fatto, la comunicazione globalizzata, che apre verso un universo parallelo a quello reale e il cambiamento sociale sono in parte responsabili di atteggiamenti poco empatici e di relazioni interpersonali distanti (si veda, solo per fare un esempio la Sindrome di Hikikomori).
L’ultima tranche si concentra su devianza e giustizia, con particolare riguardo alla devianza minorile e alla recidiva nel minore.
Infine, gli aspetti della devianza minorile e le sue differenze rispetto alla manifestazione precoce di una criminalità adulta. Il richiamo va, nello specifico, alle teorie biologiche e sociologiche: partendo da Lombroso, per poi arrivare a Freud fino ai nostri giorni e agli approfondimenti di teorici americani ed europei.
Quindi, vengono approfondite proposte di prevenzione - controllo e interventi di recupero per arginare questo fenomeno così iniquo e diffuso - già accennate nel corso del testo.
Il tentativo è quello di vedere il bullismo da una angolazione più ampia. Considerando come ambito privilegiato della condotta non solo la scuola, ma anche la strada e tutto il contesto sociale. Sottolineare che il bullismo non è il proba- bile terreno su cui si costruisce la criminalità adulta ma potrebbe, comunque, diventarlo.

Autori / Editori

Dettagli

Data di pubblicazione

09/2023

Carta

372 pagine

ISBN

9788813385194

Codice

00264485

Editore

Cedam

Categoria

Libri

Tags

Università degli studi di Roma "Tor Vergata" - Collana pubblicazioni Facoltà di Giurisprudenza - Dipartimenti di Diritto Privato e di Diritto Pubblico - TERZA SERIE

Collana

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello

PREZZO:
Continua lo shopping