carrello0

Autorizzazione di impianti da fonti rinnovabili

Linee guida per l'Autorizzazione Unica e i procedimenti semplificati

A cura di AA.VV .
— IPSOA INDICITALIA — Anno 2011

La realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, supportata in Italia da incentivi significativi, gode di un sistema di autorizzazione particolarmente favorevole denominato Autorizzazione Unica. Dal 2003 questo procedimento sostituisce ogni autorizzazione, nulla osta o atto di assenso che in precedenza veniva richiesto per iniziare la costruzione di un impianto.

Il D.Lgs. n. 387/2003, introduttivo della semplificazione, non aveva tuttavia fornito la disciplina attuativa prevista dall’articolo 12, comma 10; in assenza della norma di riferimento molte Regioni hanno provveduto autonomamente creando una situazione fortemente disomogenea sul territorio nazionale.

Finalmente, a distanza di sette anni, è giunto a compimento il decreto ministeriale 10 settembre 2010 contenente le linee guida nazionali per l'Autorizzazione Unica, attese da tutto il settore delle rinnovabili (che comprende fotovoltaico, solare a concentrazione, eolico, biomasse, idroelettrico, geotermia etc.).

Esse regolano tutti i nuovi procedimenti di autorizzazione e le Regioni e gli Enti Locali, cui oggi è affidata l’istruttoria di autorizzazione, hanno dovuto adeguare le disposizioni difformi eventualmente emanate.

Il volume svolge una analisi giuridica della situazione nazionale e regionale, un commentario del provvedimento e una descrizione delle disposizioni applicabili alle singole fonti rinnovabili. 

Contenuti
• Commento alle Linee guida (D.M. 10 settembre 2010) • Coordinamento con le discipline regionali • Coordinamento con il procedimento di VIA • Impatti su fotovoltaico, eolico, biomasse, idroelettrico • Appendice normativa.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego