carrello0

PEC e Firma digitale

Il kit che certifica la comunicazione del professionista

IPSOA

Chiedi subito informazioni al tuo Agente!

L’entrata in vigore a pieno regime del Processo Civile Telematico ha reso obbligatoria l’adozione della posta elettronica certificata per il professionista.

Il decreto legge n. 185 del 29 Novembre 2008 obbliga qualsiasi professionista a dotarsi e a comunicare ai rispettivi Ordini il proprio indirizzo di PEC - posta elettronica certificata - entro il 1° settembre 2010.

La PEC, una vera e-mail con valore legale ed equiparabile ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, è un servizio che Ipsoa propone insieme alla Firma Digitale - l’equivalente elettronico di una tradizionale firma autografa apposta su carta - visto che la PEC non certifica l’identità del mittente e non ha valore se si omette di usare la firma digitale.


POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

>> Cos’è

La PEC è una vera e-mail con valore legale ed equiparabile ad una raccomandata con ricevuta di ritorno.
Assicura la certezza di data e ora dell’invio, del ricevimento e dell’avvenuta lettura da parte del destinatario.
Garantisce la certezza del contenuto ed esclude la possibilità di apportare modifiche al testo ed agli eventuali allegati.
Garantisce, in caso di contenzioso, l’opponibilità a terzi.

>> A cosa serve

La PEC permette di dialogare e velocizzare i rapporti con la Pubblica Amministrazione ed è necessaria per il ricevimento e l’invio telematico delle notifiche presso i Tribunali.

Ogni anno, infatti, migliaia sono le notifiche civili e penali emesse da ogni singolo studio legale e qualora il professionista non avesse attiva una casella PEC le sue notifiche verrebbero inviate in Cancelleria, con evidenti problemi di rintracciabilità.

>> Caratteristiche Tecniche

- dinamicità delle dimensioni della casella, senza limiti predefiniti di spazio
- validità di abbonamento: triennale
- consultazione via web da sito  https://webmail.sicurezzapostale.it/src/login.php
- integrabilità con i sistemi di firma digitale
- compatibilità con i client di posta
- dimensione massima messaggio + allegati: 30 MB
- numero massimo destinatari: 50
- antivirus e antispam
- fornitura su dominio pecstudio.it (es. nome.cognome@pecstudio.it)
- attivazione semplificata a cura di Namirial Spa (v. il Manuale operativo disponibile all’indirizzo htpp://sicurezzapostale.it/manuale operativo.pdf)
- assistenza tecnica attraverso un servizio di Help desk dedicato al costo di una telefonata urbana

FIRMA DIGITALE

>> Cos’è

La firma digitale è l’equivalente elettronico di una tradizionale firma autografa apposta su carta; il documento in formato elettronico così sottoscritto assume piena efficacia probatoria.
Il certificato elettronico contiene indicazioni certe sull’identità del titolare, la chiave pubblica, il certificato autorizzato e la marca temporale che assicura la validità.

>> A cosa serve

Attraverso la smart-card, permette:
- di firmare digitalmente un documento con validità legale
- di firmare e crittografare un messaggio di posta elettronica
- di concludere contratti on line con pieno valore legale
- di gestire in sicurezza user e password
- di autenticarsi in sicurezza a siti web
- di attestare la qualifica professionale del suo titolare (documento di riconoscimento e di iscrizione all’Albo).

La firma digitale è necessaria per certificare un indirizzo di PEC e permette di accedere al sistema PolisWeb che consente la consultazione via web degli eventi (es. udienze, rinvii, ecc …) inerenti i fascicoli iscritti al ruolo, evitando all’avvocato di recarsi in Tribunale; Il PolisWeb è propedeutico all’applicazione del PCT (Processo Civile Telematico) che permette:
- la consultazione via internet dei dati giudiziali dei tribunali del singolo avvocato (contenzioso civile e tribunale del lavoro) e delle esecuzioni (esecuzioni mobiliari, immobiliari e contenzioso civile);
- la notifica degli atti;
- il deposito documenti (deposito del decreto ingiuntivo, detto decreto ingiuntivo telematico, attivo da tempo a valore legale; deposito di tutti gli atti del contenzioso civile, in sospeso dal 1999; deposito degli atti di esecuzioni).

>> Caratteristiche Tecniche

- attribuzione del certificato di autenticazione e sottoscrizione (v. i Manuali operativi all’indirizzo https://www.firma.infocert.it/documentazione/manuali.php)
- validità di abbonamento: triennale
- attivazione attraverso smart card a cura di InfoCert Spa
- personalizzata con stampa del logo WKI e con i dati del titolare (nome, indirizzo, n.ro e Albo di iscrizione).
- assistenza tecnica attraverso un servizio di Help desk dedicato al costo di una telefonata urbana (v. l’Allegato B con le Condizioni generali di contratto).

Per fruire del servizio è necessario dotarsi di un lettore di Smart Card acquistabile in un qualsiasi negozio o centro di elettronica.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
La nuova giurisprudenza civile commentata
€ 230,00 +IVA (-50%) € 115,00 +IVA
Rivista trimestrale di Diritto penale dell'economia
€ 160,00 +IVA (-50%) € 80,00 +IVA
Contratto e impresa
€ 195,00 +IVA (-50%) € 97,50 +IVA
Diritto e pratica tributaria
€ 290,00 +IVA (-50%) € 145,00 +IVA
Amministrazione & Finanza
€ 300,00 +IVA (-50%) € 150,00 +IVA
Bilancio e reddito d'impresa
€ 205,00 +IVA (-50%) € 102,50 +IVA
Famiglia e diritto
€ 215,00 +IVA (-50%) € 107,50 +IVA
il fisco
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego