carrello0

eBook - Come fare... Lean Thinking per le PMI

Autori Ruffini Stefano
— IPSOA — Anno 2015

Si può definire il Lean Thinking come la caccia sistematica e incessante allo spreco in ogni sua forma, inteso come qualunque attività per cui il Cliente non è disposto a pagare.

Quale antidoto migliore del Lean, alla minore competitività e al calo dei margini che molte aziende stanno sperimentando in questi anni?

Questo ebook illustra un percorso “pratico” per l’introduzione del lean thinking nelle piccole e medie imprese italiane.

Ci si rivolge a tre categorie di lettori: quelli che, pur non avendo alcuna esperienza diretta in processi di cambiamento lean, vogliano farsi un’idea della loro applicabilità alle PMI, quelli che stanno partecipando (o hanno partecipato) a un percorso di trasformazione lean, talvolta smarrendo la bussola nel bel mezzo del cambiamento e – infine – quelli che sono già entrati in contatto con i princìpi lean, ma non li ritengono adatti alle piccole e medie imprese italiane.

L’ebook è suddiviso in cinque parti, secondo una sorta di sequenza implementativa del pensiero lean nelle PMI. Il capitolo 1 si occupa degli aspetti del lean thinking che possono trovare terreno fertile nelle piccole e medie imprese italiane, concentrandosi sugli elementi dell’approccio lean che molte aziende inconsapevolmente già utilizzano, sebbene in maniera non sistematica e – quindi – senza ottenere risultati tangibili.

I capitoli 2 e 3 trattano le modalità di individuazione delle priorità, i sistemi di creazione e gestione del consenso verso il cambiamento e le tecniche di pianificazione ed esecuzione delle attività di miglioramento continuo.

Il capitolo 4 è incentrato sulle regole pratiche per consolidare il cambiamento, in modo che i risultati ottenuti con iniziative di miglioramento rapido (quali le settimane kaizen) resistano alla prova del tempo.

Il capitolo conclusivo è dedicato all’analisi di due categorie di errori: quelli commessi all’inizio della trasformazione lean da aziende che oggi camminano saldamente sulla strada del miglioramento continuo e quelli in cui sono incappate le imprese che hanno sperimentato timidi tentativi di cambiamento, per poi ritrarsi nella apparentemente rassicurante, quanto pericolosa, “situazione attuale”.

STRUTTURA
1. Lean Thinking e PMI: un matrimonio pieno di vantaggi (Come pensare “Lean” nelle PMI)
2. Individuare le priorità di miglioramento e creare il consenso verso il cambiamento (Come “vedere” gli sprechi)
3. Definire, pianificare ed eseguire un’attività di miglioramento (Come snellire i processi)
4. Ottenere risultati sostenibili nel tempo (Come stabilizzare i risultati)
5. Evitare gli errori per accelerare il cambiamento (Come evitare gli errori)
6. Le regole del Lean per le PMI (10 regole per il Lean nelle PMI)

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego