carrello0

eBook - Come fare... Finanziare l'impresa sociale

Autori Fubini Paola, Bonifazi Alberto, Prati Silvia
— IPSOA — Anno 2018

L’E-Book spiega come finanziare l’impresa sociale e analizza la normativa che ne disciplina il funzionamento. È aggiornato con le più recenti previsioni legislative e attuative, per esempio il D.M. 27 aprile 2018, n. 50, che stabilisce le linee guida da adottarsi sulle trasformazioni, scissioni e cessioni, e riporta gli adempimenti amministrativi necessari alla costituzione di un’impresa sociale. Illustra quali sono le agevolazioni finanziarie esistenti, quali sono gli strumenti di finanza aziendale cui poter ricorrere e come costruire un piano di sviluppo e di contro economico, in breve: il business plan. Fa riferimento ai fondi europei e ai più recenti strumenti di finanziamento messi a punto dagli istituti di credito. Inoltre, esamina le norme che disciplinano il terzo settore.

Si rende noto che mentre l’E-book veniva finalizzato, il Consiglio dei Ministri in data 17 luglio 2018 approvava il Decreto Legislativo: Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 112, recante revisione della disciplina in materia di impresa sociale, ai sensi dell'articolo 1, comma 7, della legge 6 giugno 2016, n. 106.

L’E-Book si rivolge a commercialisti, professionisti e operatori del settore.

La Parte I, con i primi tre capitoli, propone un quadro complessivo della regolamentazione delle forme organizzative che formano il terzo settore. L’ampio ricorso allo strumento del “quadro sinottico” assicura una diretta ed efficace modalità di comunicazione di concetti strutturati per un più agevole processo di memorizzazione e comprensione.

La Parte II si focalizza sulla definizione di un quadro aggiornato del sistema finanziario che ruota intorno all’impresa sociale: dalle agevolazioni finanziarie a livello nazionale, all’approfondimento di tutte le attuali (ed anche innovative) tecniche e strumenti di finanziamento, ivi comprese le fonti europee.

La Parte III sviluppa in maniera “applicativa”, e sulla base di un caso reale, le modalità di costruzione di un social business plan. Le attività di business planning fanno infatti parte del bagaglio di competenze che un’impresa sociale deve possedere per gestire al meglio la maggiore complessità di risorse e i diversi strumenti per l’accesso ai finanziamenti.

STRUTTURA

  1. Riforma del Terzo Settore
  2. Nuova disciplina dell’impresa sociale
  3. Investimenti a impatto sociale
  4. Agevolazioni finanziarie: struttura e modalità di accesso
  5. Strumenti di finanza sociale
  6. Europa e impresa sociale: fondi e opportunità
  7. Come costruire il social business plan
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego