carrello0

La disciplina italiana in tema di abusi di mercato

Autori Galli Stefano
— IPSOA — Anno 2010

Il volume, inserito nella nuova collana “Società e Mercati finanziari” analizza la disciplina nazionale, non solo legislativa, relativa agli abusi di mercato introdotta conla legge n. 62/2000, di riforma del c.d. Testo Unico della Intermediazione Finanziaria (d.lgs. n. 58/1998) e poi più volte modificata.
L’opera fornisce preliminarmente: un panorama storico internazionale delle pratiche di insider trading e di market manipulation e della loro repressione; una analisi della normativa europea sui market abuse da cui deriva quella italiana; qualche riflessione sul tema della scelta del tipo di normativa adottabile nel diritto interno.
Particolare attenzione, inoltre, è rivolta: alla responsabilità per i danni derivati dalle condotte sanzionate; alla possibilità di una tutela anche di matrice civilistica; alla responsabilità degli enti e alla giurisprudenza conseguente alla normativa vigente, con specifica attenzione alla posizione della CONSOB nel processo.

STRUTTURA
Origini ed antecedenti della vigente normativa nazionale - Le pratiche di insider trading e di market manipulation: questioni di politica normativa - Contenuti principali e obiettivi delle quattro Direttive CE e del Regolamento disciplinanti la materia in Europa - La scelta del tipo di normativa nazionale di attuazione delle direttive europee - Obblighi di informazione e comunicazione: riformulazioni e novità - Le disposizioni generali; in particolare le norme definitorie rispetto alle condotte sanzionate, anche alla luce delle pronunce della corte costituzionale quanto alla precedente normativa - I reati riconducibili alla categoria dell’abuso di informazioni privilegiate - I reati di manipolazione come parziale riscrittura dell’aggiotaggio rispetto agli strumenti finanziari - La responsabilità “da reati” di market abuse dell’ente - Pene accessorie e confisca nei casi di condanna per reati di market abuse - Gli illeciti amministrativi di insider trading - Gli illeciti amministrativi di market manipulation - La Responsabilità dell’ente per illeciti amministrativi - Il sistema delle sanzioni accessorie e della confisca quanto agli illeciti amministrativi - La “procedura sanzionatoria” amministrativa - I poteri di vigilanza ed accertamento della Consob. Le “operazioni sospette” - L’eterogenea normativa in tema di “rapporti tra procedimenti”: la Consob come soggetto indipendente dalla magistratura e come soggetto partecipante al giudizio penale; i procedimenti penale, amministrativo e di opposizione. Le disposizioni di coordinamento nella l. n. 62/2005, anche quanto alla restante disciplina del TUF - I profili civilistici, o individuali, degli abusi di mercato: aspetti generali della tutela. Considerazioni conseguenti - Considerazioni finali – Bibliografia.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Notariato
€ 190,00 +IVA (-50%) € 95,00 +IVA
Le Società
€ 250,00 +IVA (-50%) € 125,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego