carrello0

Assicurazioni Trasporti e Incoterms

Autori Favaro Maurizio
— IPSOA — Anno 2012

Il mercato esige la disponibilità immediata della merce e pertanto i trasporti devono essere sempre più veloci e ridurre ogni occasione di interruzione del flusso logistico. Purtroppo però, trasporti veloci e trasbordi frequenti (funzionali alla intermodalità) sono le premesse dell’aumento di sinistrosità e sinistralità curabili solo con una completa visione del risk management che non può prescindere da una più consapevole e sapiente strategia assicurativa. Ora, per fortuna, i ceti mercantili dispongono di prodotti assicurativi moderni, completi e di quasi illimitata magnitudine, ma proprio perché così sofisticati, c’è il rischio che i “non-addetti ai lavori” vi si smarriscano nella ricerca della migliore opzione: Polizza Italiana o Polizze inglesi? Polizze danni o di Responsabilità? Rischio Base o Pieno Rischio? Assicurazioni in proprio o contingency? E per i più pregiudizievoli danni immateriali esistono forme di ristoro, posto che le Assicurazioni Trasporti coprono solo i danni diretti e materiali?

A questi e ad altri spinosi interrogativi sul mondo delle assicurazioni, dà risposta il volume con l’analisi dei prodotti attuali e più moderni (Polizza italiana 1998, Institute Cargo Clauses 2009, ecc.), completo ora della Guida Ragionata agli Incoterms® 2010, e analizzando di ognuno degli undici termini i collegamenti con le assicurazioni e quindi i riflessi assicurativi della compravendita internazionale con linguaggio convincente, com’è nel suo stile, anche nei passaggi più cruciali.


STRUTTURA

  1. LE ASSICURAZIONI TRASPORTI
  2. INCOTERMS® 2010 E RIFLESSI ASSICURATIVI
  3. APPENDICE

 
ACQUISTA INSIEME
PREVIOUSPrevious
Assicurazioni Trasporti e Incoterms + ebook
€ 76,50 +IVA (-36%) € 49,28 +IVA
NEXTNext
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego