carrello0

Un diritto penale detto "ragionevole". Raccontando Giuseppe Bettiol

Autori Riondato Silvio
— CEDAM — Anno 2006
I: L'animale ragionevole e i formanti fondamentali del diritto penale. - II: Sul 'primato della politica'. - III: Il diritto come valore. - IV: Individuo, Stato e umanizzazione del diritto penale. - V: Principio di difesa, diritto di punire, pena retributiva. - VI: Pena, emenda morale, rieducazione, umanizzazione delle pene. - VII: Misura di sicurezza e misura di prevenzione. - VIII: Antigiuridicità problematica. - IX: Antigiuridicità, etica, conflitto di valori, tra gerarchia di valori e interpretazione del giudice. - X: Forma, giudizio di antigiuridicità, valore. - XI: Interpretazione del fatto e offensività. - XII: Disvalore d'azione? - XIII: Antigiuridicità sostanziale e applicazione analogica delle cause di giustificazione. - XIV: Antigiuridicità come figura di qualificazione e azione socialmente adeguata. L'ingresso del 'politico' nel metodo. - XV: Offensività come principio interpretativo e Corte costituzionale. - XVI: Dall'offensività alla ragionevolezza nella prospettiva della Corte costituzionale. - XVII: Personalità della responsabilità penale e colpevolezza: a) Gesinnungsstrafrecht; b) colpa; c) inesigibilità. - XVIII: Europa e diritto penale. - XIX: La difficoltà di fondare razionalmente i principi della morale. - XX: Opinioni conclusive. - Indice delle opere citate.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista trimestrale di Diritto penale dell'economia
€ 160,00 +IVA (-50%) € 80,00 +IVA
Rivista di diritto processuale
€ 210,00 (-50%) € 105,00
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Diritto penale e processo
€ 252,00 (-50%) € 126,00
NEXTNext
Attendere prego