carrello0

Nuovo codice civile argentino e sistema giuridico latino - americano

A cura di Cardilli Riccardo, Esborraz David F.
— CEDAM — Anno 2017
Il Congresso internazionale sul “Nuovo Codice civile argentino e sistema giuridico romanistico”, svoltosi presso l’Università di Roma “Tor Vergata” il 7-9 aprile 2015, grazie all’organizzazione del Centro di Studi giuridici latinoamericani, si colloca all’interno di una pluridecennale riflessione sul diritto latinoamericano e il suo rapporto col diritto romano e la tradizione giuridica romanistica, in un proficuo dialogo con i modelli di Codice dell’Europa. La partecipazione di maestri e studiosi italiani, argentini, messicani e cinesi del diritto romano, del diritto comparato, del diritto civile e del diritto commerciale ha evidenziato la proficuità di un approccio interdisciplinare che sia attento alle tendenze giuridiche contemporanee, nelle quali è in atto un’erosione del modello giuridico dello Stato-Nazione e una forte penetrazione di istanze internazionali e sovranazionali nei diritti nazionali. Di grande suggestione, nell’ascoltare le relazioni presentate, è stata la forza e la profondità delle letture proposte e la comune trama concettuale che, dalle diverse prospettive disciplinari e nazionali, ha pervaso l’incontro. Ciò sembra confermare che la via dell’armonizzazione nel giuridico passi inevitabilmente per un serrato dialogo tra i settori scientifico-disciplinari. Il congresso ha, altresì, evidenziato come nel XXI secolo si apprezzi una nuova vitalità della forma-Codice, pur nella crisi dello Stato-Nazione, col fine di gestire la complessità indotta dalla società globale.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego