carrello0

Manuale pratico dei privilegi, delle prelazioni e delle garanzie.

Ipoteca - Pegno - Fideiussione.

A cura di Merz Sandro
— CEDAM — Anno 2005
Le incisive modifiche legislative e le considerevoli novità giurisprudenziali hanno reso necessaria la presente terza edizione che è stata altresì ampliata con la trattazione di ulteriori settori dell'ordinamento giuridico. La generica responsabilità del dibitore appare sempre meno, da sola, sufficiente ad assicurare le realizzazione del diritto del creditore. Il vario e composito sistema dei privilegi e delle garanzie consente un'efficace tutela che ha conosciuto incisive innovazioni legislative e giurisprudenziali che emergono da una rapida consultazione dell'indice sommario. L'opera è divisa in due parti, delle quali la prima tratta dei privilegi e delle prelazioni e la seconda è dedicata alle garanzie, ed è corredata da un'appendice legislativa ove sono raccolti anche testi normativi di non facile reperibilità. Il giudice, il commercialista, il notaio, l'avvocato, il cancelliere e quanti si occupano di crediti, di procedure concorsuali, di esecuzioni collettive e di liquidazioni possono trovare una risposta ai molteplici problemi tecnici e pratici che l'argomento suscita. In particolare, nella parte I gli esempi di progetti di ripartizione e il quadro sinottico dei privilegi saranno apprezzati come utile strumento di lavoro. Il volume, come è nella tradizione dei numerosi manuali pratici che il lettore da anni stima, vuole essere un mezzo esauriente e rapido per risolvere il caso concreto. In questo binario la suddivisione dei capitoli in paragrafi è molto articolata così agevolando la consultazione dell'indice sistematico, affincato da un indice analitico molto accurato.
Prima avvertenza. - Seconda avvertenza. - Parte prima: Privilegi e prelazioni. - I: I privilegi in generale. - II: Privilegi ante I grado. - III: Privilegi speciali mobiliari. - IV: Privilegi generali. - V: Privilegi immobiliari. Prelazione su beni immobili. Preferenza per spese di giustizia. - VI: Collocazione sussidiaria sugli immobili. - VII: Distribuzione delle somme realizzate nell'esecuzione ed esempi di piani di riparto. - VIII: Privilegi e concordato. - IX: Alcune problematiche relative alla disciplina dei privilegi nella legislazione fallimentare. - Parte seconda: Ipoteca - Pegno - Fideiussione. - I: Concetto di ipoteca. - II: Caratteri dell'ipoteca e beni suscettibili di vincolo ipotecario. - III: Rapporti tra ipoteca e diritti reali di godimento. - IV: Tutela del creditore ipotecario. - V: Ipoteca legale. - VI: Ipoteca giudiziale. - VII: Ipoteca volontaria. - VIII: Oneri pubblicitari relativi all'ipoteca. - IX: Modificazioni nella titolarità del diritto di credito gravato da ipoteca. - X: L'elezione di domicilio del titolare del diritto ipotecario. - XI: Rinnovazione e grado dell'ipoteca. - XII: Vincolo ipotecario ed interessi. - XIII: Surrogazione e diritto ipotecario. - XIV: Ipoteca e terzo acquirente del bene "vincolato". - XV: Effetti dell'ipoteca nei confronti del terzo datore (Artt. 2868-2871 cod. civ.). - XVI: Riduzione delle ipoteche. - XVII: Estinzione delle ipoteche. - XVIII: La cancellazione dell'iscrizione. - XIX: I diversi modi di liberare i beni dalle ipoteche (la purgazione). - Pegno. - I: Nozione, natura, oggetto del pegno. - II: Pegno su beni mobili. - III: Diritti ed obblighi del creditore pignoratizio antecedentemente la fase esecutiva. - IV: La fase dell'esecuzione (la c.d. rilevanza processuale del pegno). - V: Cenni sul pegno di crediti. - VI: Forme particolari del pegno. - Fideiussione. - I: Fideiussione. - II: La fideiussione "omnibus". - III: Contenuto della garanzia fideiussoria. - IV: Eccezioni opponibili dal fideiussore. - V: Adempimento dell'obbligazione di garanzia e conseguenti facoltà riconosciute al fideiussore. - VI: Estinzione della fideiussione. - VII: Cenni in tema di assicurazione fideiussoria o cauzionale. - Appendice legislativa. - Indice analitico.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego