carrello0

La religione civile come nucleo di senso della dignità umana

Autori Maione Raffaele
— CEDAM — Anno 2018
La politica, avendo tra i suoi presupposti la libertà, la cooperazione e la so­lidarietà, tende al raggiungimento di quella piena dignità dell’uomo tale da affermare un’universalità senza sacrificare le singole diversità. Uno Stato neutrale deve promuovere la dignità umana tra i suoi obiettivi, indirizzando alla crescita morale e civile, garantendo lo sviluppo di una religione civile come ‘diritto fondamentale della persona’, una risorsa per la politica, per la vita comunitaria e per l’esercizio della libertà di culto.
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Studium Iuris
€ 491,00 +IVA (-68%) € 155,00 +IVA
Danno e Responsabilità
€ 717,00 +IVA (-70%) € 217,00 +IVA
Il Corriere Giuridico
€ 789,00 +IVA (-70%) € 240,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego