carrello0

La Crisi d'Impresa

Questioni controverse del nuovo diritto fallimentare

A cura di Di Marzio Fabrizio
— CEDAM — Anno 2010

Autorevoli magistrati del diritto commerciale si interrogano sul nuovo diritto della crisi d’impresa. Nel bilancio di una stagione di riforme può così organizzarsi una riflessione corale su alcuni assetti di un nuovo diritto per l’economia.
Vengono affrontati i temi più controversi del diritto fallimentare e i problemi teorici e applicativi che ne derivano.

L'opera è divisa in tredici capitoli corredati da un ampio apparato di note.
La nota introduttiva è stata realizzata dal curatore dell'Opera.
CAP. I: Un diritto per l'economia. Bilancio di una stagione di riforme. Una scelta di degiurisdizionalizzazione? (L. Rovelli)
CAP. II:L'accertamento delle dimensioni dell'impresa nella istruttoria prefallimentare (B. Paternò Raddusa)
CAP. III: Il giudice delegato nella nuova procedura fallimentare (G. Bozza)
CAP. IV: Il programma di liquidazione nelle prassi applicative dei tribunali (M. Vitiello)
CAP. V: L'azione di responsabilità nel fallimento della s.r.l. (R. Rordorf)
CAP. VI: Il socio di fatto, occulto, apparente e tiranno dopo la riforma del diritto societario e del diritto fallimentare (F. Miccio)
CAP. VII: Il piano attestato di risanamento (G. Lo Cascio)
CAP. VIII: Profili sostanziali della fattispecie 'accordi di ristutturazione dei debiti' (F. Di Marzio)
CAP. IX: Il sindacato del tribunale nella fase di ammissione al concordato preventivo (A. Patti)
CAP. X: Creditori privilegiati, creditori chirografari e classi nel concordato preventivo (L. Panzani)
CAP. XI: Transazione fiscale e proposta di concordato preventivo: riflessi sull'ammissione alla procedura e sul voto dei creditori (V. Zanichelli)
CAP. XII: Il giudizio di omologazione del concordato preventivo (E. Norelli)
CAP. XIII: L'impiego del trust nella gestione negoziale della crisi d'impresa (C. D'Arrigo)

 
ACQUISTA INSIEME
PREVIOUSPrevious
La Crisi d'Impresa + ebook
€ 66,30 +IVA (-36%) € 42,70 +IVA
NEXTNext
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego