carrello0

I procedimenti penali in camera di consiglio

Autori Campese Giovanni
— CEDAM — Anno 2010

Nell’ambito del diritto processuale penale i procedimenti in camera di consiglio si configurano come procedimenti incidentali o relativi a posizioni soggettive non primarie, caratterizzati da una disciplina semplificata e da una tendenziale riduzione delle garanzie difensive motivate da esigenze di celerità.
Il volume fornisce una trattazione organica e sistematica di tutte le numerose applicazioni del modello procedurale camerale, partendo dalla disciplina generale dell’istituto fornita dall’art. 127 c.p.p.
La trattazione si sviluppa attraverso un approfondito e ragionato esame della copiosa giurisprudenza, specie di legittimità, formatasi in materia, tenendo altresì conto dei più recenti e significativi interventi dottrinali. L’opera si rivolge così non solo agli studiosi del diritto processuale, ma anche a tutti coloro che quotidianamente svolgono la loro attività professionale nel settore penale.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego