carrello0

Corte dei Conti ed effetti dei controlli amministrativi

Autori Tarasco Antonio Leo
— CEDAM — Anno 2012

Quali sono gli effetti dell’attività di controllo sulla gestione eseguita dalla Corte dei conti e quali risparmi di spesa pubblica essa genera? In quale rapporto si pongono tali risparmi rispetto ai costi che lo Stato sostiene per il suo funzionamento: sono inferiori, uguali o maggiori? In linea generale, qual è, e come può misurarsi, l’efficacia dei controlli eseguiti dalla Corte dei conti in termini di riduzione della spesa pubblica (economicità) e di miglioramento della qualità dell’attività amministrativa e dei servizi pubblici (efficienza)?
Sono questi i temi indagati nel volume Corte dei conti ed effetti dei controlli amministrativi nel quale vengono valutati gli effetti prodotti dalle indagini di controllo gestionale svolte dalla Corte dei conti sia presso gli organismi politici rappresentativi che presso le Amministrazioni, in modo da andare al di là della disorientante babele dei controlli che l’ordinamento italiano concepisce e misurarne concretamente i benefici economici e amministrativi.
L’Autore inserisce i controlli sulla gestione eseguiti dalla Corte dei conti in un più ampio sistema di controlli svolti da altri organismi costituiti all’interno delle diverse Amministrazioni (e di cui la stessa Corte dei conti è chiamata a verificare la funzionalità), quali i Servizi ispettivi di finanza pubblica (S.I.Fi.P.) del Ministero dell’economia e delle finanze, il Servizio Anticorruzione e Trasparenza (S.A.ET.), la Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche (CIVIT) e gli Organismi indipendenti di valutazione della performance.
Il volume si conclude con un’investigazione comparativa sul funzionamento, nel diritto inglese, del National Audit Office e dell’Audit Commission, e nel diritto francese, della Court des comptes.

Attesa la disanima dettagliata delle variegate tipologie di controllo previste nell'ordinamento, e gli ampi riferimenti dottrinali e giurisprudenziali, il libro si rivela utile sia per approfondimenti teorici che per la preparazione del concorso per 11 posti (elevabili a 27) di referendario della Corte dei conti bandito il 13 aprile 2012 nel quale, come noto, la materia dei controlli costituisce argomento centrale di valutazione dei candidati.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Urbanistica e appalti
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
Giornale di Diritto Amministrativo
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego