carrello0

Azione amministrativa materiale e diritti dei cittadini

Autori Bocchini Francesco
— CEDAM — Anno 2012

La dottrina pubblicista, mentre ha dedicato notevole attenzione alla “organizzazione amministrativa” ha, sin qui, dedicato solo sporadica attenzione alle disfunzioni e disorganizzazioni amministrative. Questo disinteresse teorico per l’attività amministrativa materiale porta la dottrina a negare lo stesso fondamento teorico della distinzione tra attività amministrativa provvedimentale e attività amministrativa materiale.
Il lavoro si propone di verificare la fondatezza di tale communis opinio. Esso, partendo dalla individuazione delle ragioni del disinteresse della dottrina per le c.d. operazioni amministrative e, più in generale, per l’azione amministrativa materiale, nascosta nelle pieghe della teoria dell’attività amministrativa e della funzione pubblica, ricostruisce, nel primo capitolo, da un lato, l’autonoma rilevanza giuridica della azione amministrativa materiale e, dall’altro lato, la sua collocazione sistematica tra comportamenti ammini-strativi e comportamenti materiali della Pubblica Amministrazione, rispetto ai diritti fondamentali dei cittadini.
Individuato il campo di ricerca, il secondo capitolo analizza il fondamento logico e sistematico dell’azione amministrativa complessiva (provvedimen-tale e materiale) per costruire una teoria finalistica dell’azione amministrativa, all’interno della quale l’autore distingue il sub procedimento di emanazione del provvedimento amministrativo dal sub procedimento di esecuzione del provvedimento amministrativo, avente ad oggetto l’azione ammini-strativa materiale della Pubblica Amministrazione.
Il terzo capitolo studia la pretesa sostanziale e processuale dei cittadini, destinatari dei provvedimenti della Pubblica Amministrazione, di fronte all’inerzia della Pubblica Amministrazione che, pure, ha emanato i provvedimenti, poi, non eseguiti.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Urbanistica e appalti
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
Giornale di Diritto Amministrativo
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego