carrello0

Checklist - L'opposizione a decreto ingiuntivo

Autori Amendolagine Vito
— ALTALEX EDITORE — Anno 2014

L’opposizione a decreto ingiuntivo dà luogo ad un ordinario giudizio di cognizione, in cui il giudice non deve limitarsi a stabilire se l’ingiunzione è stata emessa legittimamente in relazione alle condizioni previste dalla legge per l’emanazione del provvedimento sommario, ma è tenuto ad accertare il fondamento della pretesa fatta valere con il ricorso per ingiunzione. Infatti, l'oggetto del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo riguarda non tanto la verifica di legalità rapportata esclusivamente al momento di emanazione del decreto ingiuntivo, quanto piuttosto la cognizione piena in ordine alla esistenza ed alla validità del credito posto a base della domanda di ingiunzione; di conseguenza deve escludersi una autonoma pronuncia sulla legittimità dell'ingiunzione di pagamento agli effetti dell'incidenza delle spese della sola fase monitoria, considerato che nel procedimento per ingiunzione tale fase e quella di opposizione fanno parte di un unico processo, nel quale l'onere delle spese è regolato in base all'esito finale del giudizio ed alla complessiva valutazione del suo svolgimento.

La checklist offre una disamina degli adempimenti necessari all'espletamento del procedimento di ingiunzione, articolati per fasi e suddivisi in ordine logico e cronologico; il testo è arricchito con le principali FAQ (frequently asked questions) e con le formule basilari sull'argomento

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego