Scritti di resistenza tributaria - Deotto Dario - Libri - Ipsoa | ShopWKI
carrello0

Scritti di resistenza tributaria

Accertamento e sanzioni

Autori Deotto Dario
— IPSOA — Anno 2016

Dall'esperienza del "Laboratorio tributario" nasce il best-seller Scritti di resistenza tributaria...

Questo libro risulta pretenzioso: ha infatti l'ambizione di risultare uno strumento utile a contrastare l’omologazione del pensiero, la plastificazione del ragionamento, che anche in campo fiscale risulta dilagante. Una sorta di resistenza tributaria (ecco perché il titolo), al (presunto) “fisco semplice”, alle (presunte) soluzioni operative, alle slide, che lavano midollarmente la mente, la appiattiscono, così da accettare supinamente qualsiasi "bestialità fiscale", come può esserlo, ad esempio, la presunta esistenza di un "ravvedimento sprint" (della cui inesistenza si parla all’interno del libro).
D’altronde, oramai, è tutto "sprint": non è permesso avere il tempo di pensare, di riflettere, di sperimentare, si deve agire velocemente, magari seguendo le imperanti "procedure" che, appunto, appiattiscono, non fanno pensare.

Il libro ha quindi una velata aspirazione: l’idea che, abiurando ipocrite formule magiche e mirabili soluzioni di comodo, lavorando, invece, sul ragionamento, sui principi, sulla parola, sulla storia, quindi svolgendo tutto sommato un’attività di resistenza, si possa ripudiare il "già detto", la "circolare dice così", e tante altre amenità fiscali, così da generare una particella minima di "salvezza fiscale".

In sostanza, è il lavoro che si fa al Laboratorio tributario, oramai presente in molte città d’Italia, di cui questo libro è sostanzialmente un "prolungamento".

> SCARICA E LEGGI SUBITO GRATUITAMENTE L'ESTRATTO "IL DISTINGUO TRA EVASIONE, LEGITTIMO RISPARMIO D’IMPOSTA ED ELUSIONE (ABUSO DEL DIRITTO) "

STRUTTURA DEL VOLUME

Capitolo I - Considerazioni sulla dichiarazione tributaria e la sua emendabilità (a favore e a sfavore del contribuente)
Capitolo II - Le sanzioni amministrative collegate all’adempimento dichiarativo (e non solo) e il cumulo giuridico delle penalità
Capitolo III - L’onere della prova e gli accertamenti fondati su presunzioni
Capitolo IV - Esiste in Italia un obbligo generalizzato di un contraddittorio preventivo?
Capitolo V - La distinzione tra atti di accertamento ordinari e “parziali”
Capitolo VI - La saga dei termini di decadenza dei poteri di accertamento
Capitolo VII - Gli accertamenti nei confronti di società estinte
Capitolo VIII - Il distinguo tra evasione, legittimo risparmio d’imposta ed elusione (abuso del diritto) >> Leggi subito questo capitolo
Capitolo IX - L’abuso del diritto
Capitolo X - Le rettifiche fondate sull’inerenza e sull’anti economicità
Capitolo XI - Le (presunte) presunzioni conseguenti alle indagini finanziarie
Capitolo XII - Le società di comodo o “non operative”
Capitolo XIII - Gli accertamenti standardizzati (cenni)
Capitolo XIV - Il redditometro
Capitolo XV - Gli studi di settore
Capitolo XVI - I parametri
Capitolo XVII - Nessun automatismo tra imposta di registro e imposte sui redditi
Capitolo XVIII - La presunzione (semplice) a base degli accertamenti nei confronti dei soci delle società a ristretta base partecipativa

 
ACQUISTA INSIEME
PREVIOUSPrevious
Scritti di resistenza tributaria + ebook
€ 76,50 +IVA (-36%) € 49,28 +IVA
NEXTNext
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego