carrello0

Le ultime novità

Novità
Versione carta
€ 85,00 (-15%) € 72,50
Novità
Versione carta
€ 120,00 (-10%) € 108,00
Novità
Editore: Ipsoa
Anno: 2015

Il nuovo volume “IL CONSULENTE DEL LAVORO” nella sua prima edizione realizzata in collaborazione con Novecento Editore offre un quadro organico della normativa che disciplina l’amministrazione del personale e la consulenza del lavoro sia per quanto riguarda gli aspetti contrattuali, che per quelli connessi agli adempimenti contributivi e fiscali. L’opera è suddivisa in tre parti: la prima parte è diretta all’esame dei rapporti di lavoro subordinano e quindi tempo determinato, parziale, apprendistato, intermittente, ripartito e somministrazione, vengono inoltre trattati istituiti quali orario, retribuzione, sospensione del rapporto, licenziamento e dimissini, ma anche adempimenti come assunzioni, inquadramento e ammortizzatori sociali.

La seconda parte invece esamina gli obblighi di carattre contributivo e fiscale come retribuzione imponibile, contributi, agevolazioni, previdenza integrativa e tassazione.

La parte terza esamina le altre forme di rapporto di lavoro autonomo e quindi collaborazioni, lavoro a progetto, occasionale, partite iva, associazione in partecipazione completando la trattazione con gli aspetti inerenti il rapporto, il regime contributivo e le prestazioni pervidenziali. La trattazione viene svolta con taglio operativo alla luce delle prassi e della giurisprudenza più rilevante. Specifica attenzione è riservata agli adempimenti posti a carico del datore di lavoro ed alle sanzioni sia amministrative che penali.

Infine un’ampia appendice contenente i dati tabellari inerenti le retribuzioni contrattuali dei principali settori e le tabelle delle aliquote contributive completa unitamente all’indice analitico la struttura.

STRUTTURA
Il manuale è suddiviso nei seguenti in parti e nei seguenti capitoli:

Parte Prima – Rapporto di lavoro: Legge e contrattazione collettiva; Contratto Individuale; Costituzione del Rapporto; Poteri e obblighi delle parti; Obbligo di sicurezza; Qualifiche e mansioni; Orario di lavoro e riposi; Retribuzione; Sospensione del Rapporto; Estinzione del rapporto; Diritti sindacali; Tutela dei diritti del lavoratore; Ammortizzatori sociali;

Parte Seconda – Contributi e ritenute: Imponibile contributivo; Contributi INPS; Premi INAIL; Previdenza e assistenza integrativa; Imponibile fiscale; Ritenute Irpef;

Parte Terza – Parasubordinati ed autonomi: Distinzioni tra lavoro subordinato ed autonomo; Lavoro a progetto ed altre forme di collaborazione; Prestazioni previdenziali e oneri contributivi; Appendici - Tabelle retributive, contributive e fiscali

Versione carta
€ 85,00 (-15%) € 72,50
Novità
Editore: Cedam
Anno: 2015

Disponibile dal 25/09

L’opera, che si differenzia dalle altre finora pubblicate nella collana Manuali Notarili, si colloca nella 'Serie Operativa' sempre diretta da Lodovico Genghini, di cui è già stato pubblicato il CODICE DELLE SOCIETA' nel 2013.
Si tratta di un formulario, annotato e commentato, e suddiviso in tre parti: inter vivos, mortis causa, diritto societario.
Ciascuna formula è ampiamente commentata dalle nozioni principali per la sua redazione, che sono di ausilio all'aspirante notaio (che si prepara al concorso) e al notaio affermato: la specificità delle formule scelte è amplissima e consente di spaziare tra tutti i casi possibili e conosciuti.
Ogni singola parte della formula è commentata, tenendo conto delle più recenti e rilevanti pronunce dei consigli notarili nazionali.
Le note a piè pagina rappresentano un elemento di fondamentale utilità: seguono passo passo il lettore nella redazione dell'atto, dando ampie spiegazioni di tutto ciò che è necessario per completare la formula ed approfondire la quaestio juris.

Il volume contiene un CD-ROM con le formule.

Versione carta
€ 200,00 (-15%) € 170,00
Prevendita -15% fino al 25/9
Novità
Editore: Cedam
Anno: 2015

Disponibile dal 27 agosto

Le norme statali in tema di "urbanistica ed edilizia" sono state coinvolte in faticosi processi di semplificazione, di spending review, di riorganizzazione per enti e la giurisprudenza si è potuta consolidare solo sulle norme non modificate; l' 'eliminazione' delle Province ha generato i primi tentativi di redistribuzione delle funzioni urbanistiche e relative alla gestione del territorio; le discipline statali perimetrali (es. ambientali, appalti, ecc.) hanno subito un numero enorme di rettifiche; le Regioni hanno a loro volta operato molteplici interventi legislativi, a cominciare dall’uso del territorio, dall’energia, dall’ambiente; non è mancato su questi temi un vivace contenzioso costituzionale che ha contribuito a demarcare le linee di divisione delle competenze tracciate dalla revisione costituzionale del 2001, alla quale si è pensato spesso nel recente passato di mettere mano.
A distanza di cinque anni dalla fortunata prima edizione, la nuova edizione del Commentario breve è stata oggetto di una sostanziosa revisione nelle norme e nei commenti da parte degli autori, docenti e professionisti esperti, i quali sono riusciti a coniugare il riferimento ai principi generali ed all’impostazione sistematica con il taglio operativo necessario agli operatori pubblici e privati del settore, compenetrando l'interpretazione del diritto statale e del diritto regionale ed evidenziando anche la varietà degli sviluppi giurisprudenziali su base territoriale.

Di seguito le fonti normative commentate e le novità principali:

  • I - COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA (artt. 9, 42, 43, 117, 118)
  • II - CODICE CIVILE (artt. 869-907 e 1489)
  • III - LEGGE n.241/90 sul Procedimento amministrativo (artt. 14-20) che tiene conto del D.l. 12 settembre 2014, n. 133 (c.d. decreto sblocca-Italia) conv. con l. 11 novembre 2014, n. 164, su termini, pareri e conferenza dei servizi.
  • IV - LEGGE n. 1150/42, Legge urbanistica (artt. 1-40) L.27 dicembre 2013, n. 147
  • V - D.P.R. 6-6-2001, n.380 Testo unico dell’edilizia (completo): aggiornato alle modifiche introdotte dal d.l. 83/2012 (per es. in tema di semplificazioni per l'esercizio dell'attività edilizia e procedimento per il rilascio dei permessi) nonché da ultimo allo Sblocca-Italia, con le novità in tema di permessi in deroga e di Segnalazione Certificata di Inizio Attività e denuncia di inizio attività).
  • VI - D.P.R. 8-6-2001, n.327 Testo unico dell’espropriazione (completo) aggiornato alle modifiche introdotte dallo Sblocca-Italia e alle più recenti pronunce della Corte costituzionale (v. per es. in tema di indennità di esproprio di area edificabile o legittimamente edificata ex art. 37).
  • VII - D.LGS. 12-4-2006, n.163 Codice dei contratti pubblici (artt. 95-98; 161-185) con le novità per esempio in tema di General contractor (c.d. decreto del fare, d.l. 21 giugno 2013, n. 69, e c.d. decreto sblocca Italia, d.l. 12 settembre 2014, n. 133).
  • VIII - D.LGS. 3-4-2006, n.152 Codice dell’ambiente (artt. 11-32) che tiene conto delle modifiche introdotte dal d.l. 24 giugno 2014, n. 91, conv. con modif. dalla l. 11 agosto 2014, n. 116 e del D.Lgs. 4 marzo 2014, n. 46 in materia di A.I.A. (Autorizzazioni integrate ambientali)
  • IX - D.LGS. 22 gennaio 2004, n.2004 Codice dei beni culturali e paesaggistici (artt. 2,10,20-32, 45-47, 95-100, 131-154, 160, 167-172, 181) che tiene conto del Regolamento esecutivo dell'art. 146
  • X - INTERVENTI: 1) interventi in aree naturali protette (LEGGE 6-12-1991, N. 394); 2) Interventi in zone soggette a vincolo idrogeologico (R.d.l. 30-12-1923, N. 3267 e d.lgs. n.227/2001); 3) Interventi in zone di rispetto particolari (fonti varie come il Reg. esecutivo del nuovo Codice della Strada e il t.u. leggi sanitarie).

STRUTTURA
Secondo l'inconfondibile stile dei codici commentati Breviaria Iuris il commento sintetico, dottrinale e giurisprudenziale, che segue il testo della norma, mira a fornire all'operatore un quadro tendenzialmente completo di tutti i problemi concernenti l'interpretazione della norma. Esso viene sapientemente organizzato in paragrafi, a loro volta suddivisi in comode unità logiche di commento, con pochi termini importanti in neretto, per agevolare la consultazione da parte del lettore.
In particolare, questo Commentario si distingue per:

  • l'inquadramento sistematico di ciascuna fonte, necessario per mettere l’operatore in condizioni di ricondurre ad unità un corpus normativo frammentario ed individuare, al di là della delle varie disposizioni, la regola del caso concreto
  • il commento alle norme statali, declinato alla luce delle diverse Leggi regionali, che in materia di territorio, costruzioni ecc. hanno maggior rilevanza per l'operatore
  • un apparato di giurisprudenza Costituzionale, di Cassazione, del Consilio di Stato e Tar, vasto, aggiornato e organizzato
    Chiudono l'opera:
  • un'appendice normativa con le discipline regolamentari e tecniche di corredo
  • un dettagliato indice sommario, con la rubrica dell'articolo e il rinvio al n. di pagina
  • un prezioso indice analitico, unitario per tutte le norme commentate, che consente all'operatore rapidi collegamenti tra argomenti affini, trattati in fonti diverse

La consultazione dell'opera è facilitata dal numero dell'articolo e dai riferimenti sintetici della legge riportati anche nella parte alta della pagina, il che consente al lettore più esperto di individuare la norma velocemente, senza ricorrere agli indici.

Versione carta
€ 120,00 (-10%) € 108,00

Resta sempre aggiornato e personalizza il tuo Shop!

Riceverai una mail solo quando usciranno le novità che ti interessano
e ShopWKI mostrerà solo i prodotti più affini ai tuoi interessi.

Tutte le pubblicazioni

Cedam Ipsoa Memento Utet_Giuridica Tutti gli editori

Focus

img

Acquista insieme

Aree di interesse