Pierre Bourdieu

Pierre Bourdieu

Autori: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2002

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

La figura di Pierre Bourdieu, sociologo francese recentemente scomparso, ha avuto negli ultimi tempi ampio spazio nel dibattito politico-culturale internazionale e i suoi libri sono tornati ad essere tradotti nel nostro paese. L'autore, nella convinzione che l'opera di Bourdieu sia una delle più interessanti e originali della sociologia contemporanea, mira a fornire con questo libro una lettura essenziale e paradigmatica di un pensiero complesso e articolato, con l'obiettivo di ottenere che il lettore resti sufficientemente coinvolto e stimolato da decidere di affrontare (o riaffrontare) direttamente i testi del grande sociologo francese. Il volume illustra la progressiva messa a punto dei suoi tipici strumenti concettuali (spazio sociale, habitus, campo, capitale, potere simbolico) in continua e serrata connessione con un''intensa attività di ricerca empirica sviluppatasi lungo più di un quarantennio.Premessa. - I: Un profilo intellettuale. - II: Spazio sociale, campo, capitale. - III: L'habitus e la pratica. - IV: Potere simbolico e legittimazione. - V: A proposito di classi sociali. - VI: La teoria del mondo sociale. - VII: Alcune conclusioni. - Bibliografia.

Dettagli

Data di pubblicazione

2002

Editore

Cedam

ISBN

978-88-13-24092-9

Codice

00065364

Tags

Biblioteca di sociologia. Collana diretta dal Prof. Gianfranco Bettin

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello