Per un manifesto del neoilluminismo penale

Per un manifesto del neoilluminismo penale

LIBERTÀ INDIVIDUALI E PRINCIPI PENALISTICI - LIBERTÀ INDIVIDUALI E NUOVE MORALI DI STATO - IL DIRITTO PENALE ECONOMICO IN TEMPO DI CRISI - LA QUESTIONE DEI REATI ASSOCIATIVI

A cura di: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2016

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

In materia di diritto penale la storia sembra procedere con il passo del gambero, a momenti di avanzamento segue un camminare all’indietro.
Lo scopo di questo volume - comunque nel pluralismo delle voci - è sottolineare il permanente valore di quel movimento ideale che va considerato il punto di partenza e il modello del diritto penale contemporaneo nei paesi liberaldemocratici, di civil e common law, ovvero l’Illuminismo, che di tutti i profili critici sopra indicati fu potente leva di superamento. Movimento di idee che, anche e soprattutto in materia penale, affermò la supremazia della ragione sulle tenebre del fanatismo e della superstizione e avviò un programma di rinnovamento
morale, civile e politico con al centro la libertà degli individui.
Va sottolineato, che l’approccio alle problematiche non è esclusivamente teorico, pur necessaria premessa di ogni approfondimento in tema, ma sono anche approfonditi i casi, tra i più interessanti nella pratica, in cui emergono le criticità evidenziate, con i contributi di autori di rilevanza internazionale.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2016

Editore

Cedam

ISBN

9788813358594

Codice

00202525

Categoria

Libri

Carta

330 pagine

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello