Lo statuto europeo delle vittime di reato

Lo statuto europeo delle vittime di reato

MODELLI DI TUTELA TRA DIRITTO DELL'UNIONE E BUONE PRATICHE NAZIONALI

A cura di: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2016

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

L’Opera offre una serie di linee interpretative sulla figura della vittima del reato, alla luce delle esperienze interne (Francia, Italia e Spagna, in particolare) e della Direttiva dell’Unione n. 29 del 2012. Gli scritti, a firma di professori e ricercatori europei, sono suddivisi in tre sezioni. Una prima è dedicata ai profili di ordine generale, tra i quali l’esegesi del contenuto della Direttiva, l’esame dei problemi di fondo correlati allo statuto dell’offeso nel processo penale e lo studio delle pratiche emerse sul terreno della giustizia internazionale. La seconda parte esplora lo spettro dei diritti e delle garanzie che i tre sistemi presi a modello accordano alle vittime. La parte finale mira invece a declinare, sul piano delle risposte nazionali e del contesto comparativo, quattro specifici aspetti affrontati dalle fonti europee: la giustizia riparativa; la violenza di genere; le condizioni di vulnerabilità; il diritto all’indennizzo.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2016

Editore

Cedam

ISBN

9788813340780

Codice

00149811

Categoria

Libri

Carta

XIX - 346 pagine

Tags

Collana GIUSTIZIA PENALE EUROPEA

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello