L'ordine frattalico delle fonti del diritto

L'ordine frattalico delle fonti del diritto

Autori: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2012

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Aggiungendo questa riflessione in favore di un ordine armo-nico delle fonti alle molte critiche degli ordini sistematici, mi è accaduto d’incrociare il rapporto fra la consuetudine e la legge al di fuori della tradizionale opposizione di morfologia e di ef-ficacia. E di constatare come la consuetudine esprima nella prescrizione autoritativa di un comportamento doveroso il principio, comune a tutte le fonti e le norme, a partire dal quale può declinarsi l’ordine armonico ricercato. Un principio geometricamente disegnato a ‘gradino’, adatto a percorrere l’intera scala di efficacia delle fonti, e formato metaforica-mente a ‘frattale’, dotato cioè della dimensione frazionaria e dell’autosomiglianza che sono capaci di ordinare una pro-duzione normativa frammentata, ma dotata di una sua propria regolarità misurabile e descrivibile. L’assunto è che le fonti, nei loro concetti e legami, siano riconducibili alla gerarchia del frattale e che, laddove essa subisca delle infrazioni, possa veni-re comunque ricomposta e riarticolata, e che l’ordine delle fonti sia, alla fine, un ‘ordine frattalico’.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratto del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2012

Editore

Cedam

ISBN

9788813326166

Codice

00138099

Categoria

Libri

Carta

112 pagine

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello