L'indipendenza dei sindaci

L'indipendenza dei sindaci

Autori: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2010

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

L'opera si muove partendo dai concetti di trasparenza, indipendenza (dei sindaci e di alcuni amministratori) e informazione (nonchè di dovere di agire informato) che sono entrati progressivamente nel diritto, dapprima nel diritto speciale delle società quotate (attraverso il Testo Unico della Finanza) e delle banche (con la Legge Bancaria) poi nei codici di autodisciplina ed infine nel diritto comune con la riforma societaria del 2003.
Tuttavia l'Autore prende in considerazione le riforme introdotte negli ultimi anni che hanno inciso in modo significativo sui requisiti soggettivi e sull'operatività di chi esercita le funzioni di controllo sindacale nelle società.
Tutto questo è avvenuto attraverso un processo di progressiva espansione della normativa che ha preso le mosse dalla disciplina di diritto speciale soprattutto per le società quotate, per svilupparsi poi con una sorta di 'travaso' dalle norme di diritto speciale nella disciplina di diritto comune.
Si constata che si sono progressivamente infittite le maglie delle norme che definiscono requisiti soggettivi e funzioni operative (doveri) dei sindaci, con l'effetto prima di tutto di restringere l'accesso, in passato indiscriminato a questa delicata funzione.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratto del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2010

Supporto

Carta

Carta

VIII-104 pagine

ISBN

9788813299026

Codice

00111062

Editore

Cedam

Categoria

Libri

Tags

Le monografie di Contratto e impresa. Serie diretta da Francesco Galgano

Dettagli

Data di pubblicazione

 

Periodicità

ISBN

Codice

Categoria

Editore

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello