L'attore sociale fra appartenenze e mobilità

L'attore sociale fra appartenenze e mobilità

Analisi comparate e proposte socio-educative

Autori: Lazzari Francesco mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2008

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Binomio inscindibile, mobilità e globalizzazione irrompono nell'attualità con interazioni che sembrano innescare circoli virtuosi e/o viziosi, moltiplicatori di altre mobilità e di altre espansioni a progressione geometrica dei fenomeni che coinvolgono i diversi attori sociali.
Una mobilità territoriale e geografica, fisica e reale, ma anche sociale e produttiva, finanziaria e culturale, politica ed economica, telematica e tecnologica, della povertà e della ricchezza, della sofferenza e del piacere, progettuale e virtuale, che sembra motivarsi uscendo dai tradizionali criteri che l'hanno caratterizzata fino ad appena qualche anno fa. E la distinzione tra l'uno e l'altro dei suoi diversi aspetti si fa nebulosa e imprecisa, di più complessa e complicata lettura in una interconnessione continua tra il locale, il regionale e il globale, tra il legale, l'illegale e il clandestino, nelle loro dimensioni riferite allo stato, al mercato, al terzo settore, alla famiglia.
Fenomeni ricchi di interesse e di cui l'autore cerca di focalizzare le dinamiche e le interdipendenze, esaminandone concetti e realtà, comportamenti e specificità, in un'ottica volutamente e forzatamente comparativa: a livello concettuale, ma anche e soprattutto a livello di Paesi, modi, esperienze, progetti, prospettive, politiche e sentieri attraverso cui si dipana il loro tortuoso e conflittuale percorso, tra accelerazioni, rallentamenti e speranze di felicità.
Una mobilità che, in ultima analisi definibile semplicemente umana, complica il già complesso processo conoscitivo e di comprensione, ma che può trovare per ciascuno, nella cooperazione e nella reciprocità formativa, a livello micro e macro, primario e secondario, scolastico e della società educante, una reale possibilità progettuale e di felicità esistenziale.

Le analisi tessute in questo testo dal sociologo Lazzari possono, senza alcun dubbio, offrire ad operatori sociali ed insegnanti, ma non solo a questi, attuali spunti di riflessione e indicazioni di nuovi percorsi da esplorare.

Nota introduttiva alla seconda edizione. – Introduzione. – I: Mobilità e processi migratori. – II: Globalizzazioni, interdipendenze, reciprocità. – III: Mobilità umana tra cultura e lingua. - IV: Famiglia, scuola e società civile nei processi di mobilità umana. – V: Gli italiani di Francia tra mobilità territoriale e promozione sociale. – VI: Italiani e pluriappartenenze: il caso latinoamericano. – VII: Cooperazione euro-mediterranea tra mobilità umana, finanziaria e produttiva: una sfida, una necessità. – VIII: Processi formativi e politiche sociali per una valorizzazione della persona in mobilità. – Riferimenti bibliografici.

Autori / Editori

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2008

Supporto

Carta

Carta

278 pagine

ISBN

9788813282103

Codice

00094811

Editore

Cedam

Categoria

Libri

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

Edizione

Versione

Periodicità

ISBN

 

Codice

Categoria

Editore

Serie

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello

PREZZO:
Continua lo shopping