Irragionevole durata del processo e responsabilità dello Stato

Irragionevole durata del processo e responsabilità dello Stato

A cura di: mostra di più mostra meno

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Dopo una panoramica sulle origini della normativa che tutela 'il ragionevole termine' del processo (Convenzione Europea per i Diritti dell'Uomo, Roma 4/11/1950, art. 6), il volume si sofferma sul diritto all'equa riparazione (art. 2, legge n. 89 del 24 marzo 2001) per il danno, patrimoniale o meno, subìto per effetto della violazione del medesimo articolo della Convenzione.
La legge n. 89/2001 (c.d. Legge Pinto) introduce dunque nel diritto positivo un rimedio esperibile in danno dello Stato che non sia stato in grado di rendere in termini ragionevoli la prestazione giudiziaria da esso dovuta.
In verità la Legge Pinto ha avuto critiche perché interviene solo sulle ricadute pregiudizievoli delle lungaggini processuali e non anche sulle cause purtroppo. La giurisprudenza di merito formatasi si è divisa tra l'adesione all'illecito aquiliano (extracontrattuale) e un contesto più 'indennitario', posizione quest'ultima che troverà riconoscimento presso la Corte di Cassazione. La sussistenza di un 'comportamento' (delle parti, del giudice, e di ogni altra autorità), il concetto di 'colpa', il requisito dell' 'ingiustizia del danno' e della sua 'esistenza', la determinazione del 'quantum', la 'riparazione non pecuniaria', sono tutti temi che gli autori affrontano mantenendosi dentro l'alveo segnato da dottrina e giurisprudenza (oltreché dalla normativa europea; v. sopra CEDU).
La trattazione conclude con le questioni processauli: il tentativo obbligatorio di conciliazione, la competenza, la legittimazione attiva e passiva, i termini e le modalità di presentazione della domanda, l'attività istruttoria, la decisione, il regolamento delle spese, l'esecuzione del provvedimento di condanna.
Testo breve, essenziale, completo, chiaro.

I: Le origini della normativa (G. De Marzo). – II: Il diritto all’equa riparazione (G. De Francesca). – III: Il procedimento (G. Fabbrizzi).

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratto del prodotto

Dettagli

Editore

Cedam

Codice

00071063

Tags

Diritto amministrativo e pratica forense. Diretta da Giuseppe De Marzo

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello