Insolvenza transfrontaliera e giurisdizione italiana

Insolvenza transfrontaliera e giurisdizione italiana

Competenza internazionale e riconoscimento delle decisioni

Autori: mostra di più mostra meno

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

L’insolvenza transfrontaliera, quella cioè che si estende al di là dei confini di un solo Stato, rappresenta un tema di grande attualità in Italia, soprattutto a seguito dei "casi" Parmalat e Cirio, che hanno costituito il primo banco di prova per l'applicazione del regolamento n. 1346/2000 CE da parte dei giudici italiani.
Il volume, ancorato ad una rigorosa base scientifica, offre un quadro di pronta ed immediata utilizzabilità della normativa in questione per l'operatore pratico.
Grande rilievo è dato alla giurisprudenza, oltre che italiana e della Corte di giustizia CE, anche dei giudici interni degli altri Paesi membri dell’Unione europea.
Sotto questo aspetto, l’opera si presenta come di rilevante novità e rappresenta un unicum nel panorama editoriale.

STRUTTURA
• Capitolo I – La competenza internazionale del giudice italiano ad aprire procedure concorsuali secondo il diritto interno
• Capitolo II – La competenza internazionale nel Regolamento (CE) n. 1346/2000
• Capitolo III – Le soluzioni non giudiziali
• Capitolo IV – Il riconoscimento delle decisioni in materia di insolvenza nel Regolamento (CE) n. 1346/2000
• Capitolo V – Conclusioni
• Appendice
• Bibliografia
• Indice della giurisprudenza
• Indice analitico

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratto del prodotto

Dettagli

Editore

Ipsoa

Codice

00102075

Tags

Il Fallimento e le altre procedure concorsuali - Monografie

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello