Il danno da emotrasfusioni (e da somministrazione di emoderivati)

Il danno da emotrasfusioni (e da somministrazione di emoderivati)

La nuova giurisprudenza di legittimità e di merito

Autori: mostra di più mostra meno

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Si effettua una ricostruzione, nelle sue linee essenziali, del quadro normativo di riferimento in materia di sangue in generale e di AIDS in particolare, con alcuni cenni anche agli interventi a livello comunitario e sopranazionale. 

Disciplina civilistica
Si esamina nel dettaglio lo strumento dell’indennizzo, messo a disposizione del legislatore con la legge n. 210 del 1992, in favore di chi ha subito danni irreversibili  da emotrasfusioni, da somministrazione di emoderivati infetti e da vaccinazioni. 
Si esaminano i profili di maggior rilievo, incluso il procedimento amministrativo per ottenere l’indennizzo stesso e le caratteristiche dell’eventuale procedimento giudiziario.  

STRUTTURA
• Cap. I. La normativa di rilievo
• Cap. II. L’indennizzo per i danni da emotrasfusione, da vaccinazione e da contagio
• Cap. III. La responsabilità del medico e della struttura sanitaria
• Cap. IV. Il danno da emotrasfusioni come ipotesi  di responsabilità medica
• Cap. V. La responsabilità extracontrattuale del Ministero della Salute. Legittimazione passiva e prescrizione.
• Cap. VI. La responsabilità extracontrattuale del Ministero della Salute. Il nesso causale e l’elemento soggettivo.
• Cap. VII. La responsabilità per i danni da emoderivati
• Cap. VIII. La responsabilità per violazione del consenso informato  in materia di trasfusioni

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratto del prodotto

Dettagli

Editore

Ipsoa

Codice

00093272

Tags

Le nuove frontiere della responsabilità civile

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello