Avviso ai clienti: la spedizione dei prodotti fisici (libri, codici e Cd-Rom) è sospesa dal 5/8 al 26/8. Per i prodotti e servizi digitali (eBook, libri digitali, riviste digitali e quotidiani on line) l’attivazione è invece immediata.

I nomi della crisi. Antropologia e politica

I nomi della crisi. Antropologia e politica

Autori: Giardini Federica mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2017

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Le analisi del contemporaneo sono pervase da una tonalità di urgenza: che sia per ricomporre un senso di frammentazione, per articolare nuovamente i diversi momenti della vita associata, che altrimenti appaiono frammentati e caotici, o che sia per ritrovare un senso condiviso o una questione su cui affrontarsi, la domanda sull’umano si presenta impellente e convoca a dare risposte. In effetti è nei momenti di crisi che emerge il duplice movimento che lega antropologia e politica - se la domanda antropologica interpella la dimensione politica al trapasso delle forme della vita associata, l’ambito politico viene strappato alle forme già costituite e viene chiamato a riarticolare l’umano nelle sue grammatiche relazionali. Prendendo in esame le tesi canoniche del pensiero politico in merito alle passioni, alle relazioni, alle attività e alle loro forme, il percorso delinea le tensioni che di epoca in epoca hanno offerto risposte a tale domanda per riaprire le questioni del presente.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2017

Codice

00234570

Editore

Cedam

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

Data di pubblicazione

 

Periodicità

ISBN

Codice

Categoria

Editore

Edizione

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello

PREZZO:
Continua lo shopping