Gli aiuti allo sviluppo nelle relazioni internazionali del secondo dopoguerra

Gli aiuti allo sviluppo nelle relazioni internazionali del secondo dopoguerra

Esperienze a confronto

A cura di: mostra di più mostra meno

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

L’Opera dà conto dei primi tentativi di aiutare lo sviluppo economico di zone sottosviluppate con aiuti di Stato realizzatisi dopo gli anni ’50 in Europa: come si sono sostanziati, che risultati hanno avuto. L’Opera è una collettanea per cui ogni Autore analizza un esempio, un problema, dando un approccio d’esperienza. Ne esce un’opera di interesse anche per i non addetti ai lavori perché è tema di interesse generalizzato.

Introduzione di L. Tosi e L. Tosone. - La politica di assistenza americana (1949-1963), Lorella Tosone (Università di Perugia). - : l'assistenza allo sviluppo degli Stati Uniti e il della Costa d'Avorio (1960-1975), Abou B.Bamba (Georgia State University, Atalanta). - Altruismo, sicurezza e impatto del petrolio. La politica di assistenza economica della Norvegia (1958-1971), Helge Pharo (Università di Oslo). - Modelli di cooperazione allo sviluppo e confronto: le due Germanie in Africa, Sara Lorenzini (Centro di Studi Italo-Germanici, Trento). - Spinti in prima linea: la politica di cooperazione allo sviluppo della Repubblica Federale Tedesca (1958-1971), Heide-Irene Schmidt (Università di Bochum). - La politica italiana di cooperazione allo sviluppo alle Nazioni Unite (1956-1965), Angela Villani (Università di Messina). - L'Italia e il Development Assistance Committee (1958-1968). Preistoria dell'aiuto pubblico allo sviluppo, Elena Calandri (Università di Firenze). - L'Italia fra cooperazione e terzomondismo negli anni Sessanta e Settanta, Paolo Borruso (Università Cattolica, Milano). - L'associazione dei territori d'oltremare francesi durante i negoziati per i Trattati di Roma , Guia Migani (Università di Padova). - Da una associazione a una associazione . I negoziati tra Cee e Sama, Lorenzo Pacifici (Università di Firenze). - La Libia e la cooperazione allo sviluppo: un caso atipico, Massimiliano Cricco (Università di Urbino). - Indice dei nomi.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Codice

00076137

Editore

Cedam

Tags

Centro interuniversitario per lo studio della storia delle organizzazioni internazionali e dei processi e dei movimenti di cooperazione internazionale

Collana

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Descrizione
QTA
PREZZO

QTA
PREZZO