Discriminazione razziale e diritto

Discriminazione razziale e diritto

Un'indagine comparata per un modello "europeo" dell'antidiscriminazione

Autori: mostra di più mostra meno

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

L'opera afffronta la discriminazione razziale, tematica attualmente oggetto del dibattito internazionale, nella propsettiva dell'azione civile contro la discriminazione.
Due sono gli obiettivi che si pone.
Il primo, macro, è lo studio delle radici da cui nasce l'intervento comunitario in un'ottica comparativa con l'esperienza statunitense e la trattazione delle ricadute che il modello comunitario ha concretamente avuto (in particolare in Francia).
Il secondo, micro, è l'analisi del rapporto tra la libertà contrattuale e la discriminazione razziale.
Il testo si colloca come uno studio importante, di utilizzo presso i corsi ad hoc organizzati dagli ordini professionali (in particolare, quelli di Vicenza, Trento, Verona) e dalle ONG nonchè da organismi anche istituzionali che ad oggi sono coinvolti nel vivacec dibattito nazionale ed internazionale.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Codice

00094727

Editore

Cedam

Tags

Dipartimento di Scienze Giuridiche. Università di Trento

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

 

Periodicità

ISBN

Codice

Categoria

Editore

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Descrizione
QTA
PREZZO

QTA
PREZZO