Dalla propaganda alla cooperazione

Dalla propaganda alla cooperazione

La diplomazia culturale italiana nel secondo dopoguerra (1944-1950)

Autori: mostra di più mostra meno

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Nell’immediato secondo dopoguerra, le riscorse culturali ebbero un ruolo fondamentale nelle relazioni internazionali dell’Italia e si realizzò il passaggio da un’azione essenzialmente propagandistica, quale fu quella svolta dal regime fascista, a una più attenta alla tematica della cooperazione. La dimensione multilaterale si realizzò soprattutto nella partecipazione all’Unesco e caratterizzò anche la diplomazia culturale bilaterale, costantemente basata sul dialogo e lo scambio reciproco.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratto del prodotto

Dettagli

Editore

Cedam

Codice

00082726

Tags

Centro interuniversitario per lo studio della storia delle organizzazioni internazionali e dei processi e dei movimenti di cooperazione internazionale
Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello