Avviso ai clienti: la spedizione dei prodotti fisici (libri, codici e Cd-Rom) è sospesa dal 5/8 al 26/8. Per i prodotti e servizi digitali (eBook, libri digitali, riviste digitali e quotidiani on line) l’attivazione è invece immediata.

Conversazioni sulla Costituzione
NUOVO

Conversazioni sulla Costituzione

Autori: Carlassare Lorenza mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2020

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Obiettivo di questo volume, agile e breve, è far conoscere il sistema costituzionale nella sua essenza, nei suoi principi e nei suoi sviluppi, evitando appesantimenti nozionistici a favore di un discorso critico e argomentato. Dopo una parte dedicata ai concetti base (norme, ordinamento giuridico, Stato) e ai vari concetti di Costituzione, l’attenzione si ferma sulle forme di Stato, in particolare sulla ‘democrazia costituzionale’ oggi insidiata dalle ‘democrazie illiberali’, e sulle forme di governo, per inquadrare meglio l’ordinamento della Repubblica italiana dopo averne descritta la storia: cos’ha lasciato la monarchia sabauda, cos’ha lasciato il ventennio fascista? Non meno importante è considerarne la genesi: i pensieri, gli ideali, i valori che animavano i Costituenti si riflettono sulle forme organizzative e i diritti. La persona umana e i suoi fondamentali diritti sono la base su cui tutti si trovarono d’accordo, così come sulla necessità di munirli di garanzie adeguate contro eventuali abusi della maggioranza al potere: la Corte costituzionale in primo luogo, presidio sicuro dei principi di uno Stato di diritto basato sulla divisione dei poteri.
Le istituzioni non restano immobili: se i principi costituzionali non mutano, eventi interni o internazionali, situazioni nuove, trasformazioni economiche e sociali possono incidere sul loro funzionamento. Per questo, nella nuova edizione vengono esaminate le diverse prassi del governo parlamentare nelle varie fasi della nostra Repubblica, sottolineando l’influenza dei sistemi elettorali sul sistema politico ( e di questo sul governo parlamentare). Maggiore risalto è dato alla Magistratura e al CSM che garantisce l’indipendenza dei giudici, anche alla luce di un conflitto fra poteri provocato da norme governative che quell’indipendenza insidiavano, risolto da un’innovativa sentenza della Corte costituzionale la cui giurisprudenza, del resto, conta molte novità che meritano attenzione. Anche la parte relativa ai diritti è stata approfondita, sia relativamente ai diritti sociali, sia alle libertà civili senza le quali una democrazia costituzionale non può esistere.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2020

Supporto

Carta

Carta

X-292 pagine

ISBN

9788813373450

Codice

00244963

Editore

Cedam

Categoria

Libri

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

 

Periodicità

ISBN

Codice

Categoria

Editore

Edizione

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello

PREZZO:
Continua lo shopping