Consenso, dissenso e rappresentanza: le nuove relazioni sindacali

Consenso, dissenso e rappresentanza: le nuove relazioni sindacali

Autori: Barbera Marzia, Perulli Adalberto mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2014

Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile Scopri di più

IVA Assolta

Iva esclusa

IVA Assolta

Iva esclusa

Omaggio

IVA Assolta Iva esclusa

Descrizione

Il presente volume raccoglie gli atti del Convegno promosso dal Gruppo d. Lavoro ed organizzato grazie al sostegno della Scuola di Servizio Sociale e Politiche Pubbliche dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.
Il Gruppo si è formato poco più di un’anno fa, con un breve documento sottoscritto da 22 giuslavoristi (aperto all’adesione di altri colleghi) accomunati da una caratteristica generazionale e dalla condivisione di un idem sentire su alcuni temi che riguardano soprattutto il metodo e i valori del nostro lavoro. Questo progetto si fonda, anzitutto, sul senso di responsabilità nel sostenere e favorire un processo di rinnovamento e di riflessione sul diritto del lavoro, le sue evoluzioni e sul metodo della riflessione scientifica.
La scelta del tema non è causale. Consenso, dissenso, rappresentanza. Siamo sul fronte aperto, sulla prima linea del diritto del lavoro, quello che si vive nella continua ri-costruzione e ridefinizione dei percorsi fondativi della materia, ma al tempo stesso quello che vive i più profondi sommovimenti e sta on the brinkmanship, ossia sull’orlo di un oltrepassamento: verso ciò che non è più il diritto del lavoro di ieri e di oggi, ma non è chiaro cio’ che sarà domani.
I temi sono peraltro trasversali, interdisciplinari e non tipicamente nazionali. E sono temi ben noti: la difficoltà dell’azione collettiva, non più capace di fornire identità nel lavoro; i processi di globalizzazione che scompaginano il frame of reference nazionale della materia; la tendenza alla individualizzazione dei rapporti di lavoro; la corsa inarrestabile alla frammentazione/aziendalizzazione della produzione normativa; il nuovo equilibrio di potere contrattuale in favore delle imprese; la decisiva mutazione dei rapporti tra legge, contrattazione collettiva ed economia (e tra diritto del lavoro e razionalità economica), che vengono ridefiniti alla luce del nuovo “punto focale”, rappresentato dall’impresa

Autori / Editori

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2014

Supporto

Carta

Carta

XXII-371 pagine

ISBN

9788813340872

Codice

00149776

Editore

Cedam

Categoria

Libri

Tags

Collana del Dipartimento di Scienze giuridiche. Universita degli Studi Ca' Foscari -- Venezia. Nuova serie

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

Edizione

Versione

Periodicità

ISBN

 

Codice

Categoria

Editore

LA MIA BIBLIOTECA

Serie

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello

PREZZO:
Continua lo shopping