Coercizione cautelare e poteri del collegio nel riesame riformato

Coercizione cautelare e poteri del collegio nel riesame riformato

Autori: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2018

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

L' indagine si concentra sulle ragioni della tutela cautelare nel processo penale e sul concetto di eccezionalità delle restrizioni alla libertà del singolo, valorizzato dall’art. 13 della Carta costituzionale.
Il tema della misure incidenti sulla libertà personale è da sempre un settore emblematico del singolare connubio fra le scelte legislative improntate di volta in volta al bisogno di sicurezza della collettività o al ripristino delle garanzie dell’individuo, destinatario di provvedimenti coercitivi.
La ricerca dell'Autrice tiene conto da un lato dell’inquadramento costituzionale e delle categorie più generali, dall'altro si è doverosamente tenuto conto della Convenzione europea dei diritti dell’uomo che rappresenta nel campo della libertà personale un modello a cui ispirarsi ed al quale adeguarsi nella predisposizione di quel sottosistema normativo che nel codice vigente è dedicato alle misure cautelari, a completamento del lungo percorso a tappe intrapreso con la legge istitutiva del tribunale della libertà.

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2018

Editore

Cedam

ISBN

9788813362485

Codice

00217463

Categoria

Libri

Carta

XVI-293 pagine

Tags

Questioni nuove di procedura penale raccolte da A. Gaito, G. Paolozzi e G.P. Voena

Dettagli

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Codice

Categoria

 

Periodicità

Edizione

ON CLOUD

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Prodotto aggiunto al carrello