carrello0

Esecuzione di atti e sentenze nel processo tributario

Autori AA.VV .
— IL FISCO — Anno 2016

La Guida analizza le numerose e rilevanti modifiche apportate dal D.Lgs. n. 156/2015 in tema di sospensione degli atti e delle sentenze nel processo tributario. Con l’estensione della disciplina del procedimento cautelare oltre il primo grado si istituisce un vero e proprio sistema di tutela cautelare, in tutte le fasi del processo tributario, che la Guida esamina in modo dettagliato in tutti i suoi rivolti pratici.

Uno dei punti di maggiore interesse è il principio secondo cui le sentenze devono avere uguale esecutività, anche a favore del contribuente, con la possibilità di recuperare le somme versate in pendenza di giudizio, risultate indebite alla luce della decisione del giudice, e di restituzione immediata degli importi relativi a liti da rimborso, in presenza di sentenza di condanna del Fisco, anche non definitiva.

Tra le principali novità analizzate:

  • immediata esecutività delle sentenze pro contribuente, pur se condizionata in talune ipotesi alla presenza di idonee garanzie pro fisco;
  • estensione dell’ambito di applicazione del giudizio di ottemperanza;
  • soppressione dell’accesso alla tutela esecutiva ordinaria;
  • sospensione delle procedure esecutive illegittime

STRUTTURA

I Riscossione provvisoria in pendenza del processo
II Immediata esecutività delle sentenze pro contribuente
III Giudizio di ottemperanza
IV Tutela cautelare oltre il primo grado
V Procedimento cautelare in pendenza del giudizio davanti alla Corte di Cassazione
VI Sospensione delle procedure esecutive illegittime

 
ACQUISTA INSIEME
PREVIOUSPrevious
Esecuzione di atti e sentenze nel processo tributario + ebook
€ 24,00 +IVA (-40%) € 14,40 +IVA
NEXTNext
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego