carrello0

Cedam

Storica Casa Editrice nell'area del diritto e dell'economia, affianca a un ampio catalogo di manuali universitari una produzione di testi e riviste professionali di circa 2.500 titoli. E’ inoltre editore di riferimento per la preparazione dei concorsi di accesso alle professioni giuridiche.

Sorl search: True
2628 prodotti trovati
Filtra per
Accrediti
Argomento
Commentario breve al Codice di Procedura civile

La nuova edizione del 'Commentario breve al Codice di procedura civile' e le relative disposizioni di attuazione giunge, come sempre dopo ogni importante riforma, sulle scrivanie degli avvocati italiani per guidarli nella pratica professionale quotidiana, verso la migliore interpretazione delle norme, delle cadenze processuali e la miglior stesura degli atti. Le norme e i commenti sono aggiornati:
• alla l. 28 dicembre 2015, n. 208 (c.d. legge di stabilità 2016);
• alle novità in materia di esecuzione forzata (d.l. 3 maggio 2016, n. 59, «Disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione», conv., con modificazioni, dalla l. 30 giugno 2016, n. 119);
• alle novità normative in materia di competenza del giudice di pace introdotte dal D.Lgs. 13 luglio 2017, n. 116 (in vigore dal3 1 ottobre del 2025);
• alle importanti riforme del giudizio innanzi alla Corte di Cassazione (d.l. 31 agosto 2016, n. 168, «Misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, per l'efficienza degli uffici giudiziari, nonché per la giustizia amministrativa», conv., con modificazioni, dalla l. 25 ottobre 2016, n. 197);
• alle modifiche alla disciplina del rito del lavoro, introdotte dal c.d. Jobs Act autonomi, l. 22 maggio 2017, n. 81 recante «Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato»;
L. 27 dicembre 2017, n. 205 (modifiche alle disp. att. c.p.c.);
al recentissimo d. legisl. 13 dicembre 2017, n. 217 (recante Disposizioni integrative e correttive al d. legisl. 26 agosto 2016, n. 179 - Modifiche e integrazioni al Codice dell’amministrazione digitale), a seguito della legge delega 7 agosto 2015, n. 124 (cd. riforma Madia), di cui si da ampiamente conto nel commento sub art. 214 c.p.c. (disconoscimento della scrittura privata) e art. 20 (Validità ed efficacia probatoria dei documenti informatici del D.lgs. 7 marzo 2005, n. 82), per le importanti novità che impattano sugli aspetti pratici del processo civile, in tema di documento informatico, firme elettroniche, firma digitale, efficacia probatoria del documento informatico sottoscritto con firma digitale (o altro tipo di firma elettronica qualificata, o firma elettronica avanzata).
Oltre all'articolato del codice di procedura civile, l'opera contiene anche una corposa Appendice, con commenti puntuali alle norme dei più comuni e utili 'provvedimenti speciali' di corredo al c.p.c. In particolare, rappresentano una novità di questa edizione il commento agli artt. 32 ter e 32 ter.1 d.lgs. 58/1998 (Tuf) in tema di risoluzione stragiudiziale delle controversie con gli investitori diversi dai clienti professionali e istituzione dell'arbitro per le controversie finanziarie (acf) di cui alla Delibera Consob n. 19602, nonché il commento agli artt. 8, 9, 12, 15 della Legge 8 marzo 2017, n. 24, sul tentativo obbligatorio di conciliazione e nomina dei CTU e dei periti nei giudizi di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.

Editore: Cedam
Anno: 2018
€ 270,00 (-15%) € 230,00
CARTA
+ 1 opzione di acquisto
Elementi di diritto processuale amministrativo
Autori: Leone Giovanni

Il processo amministrativo è stato di recente modificato sia per alcuni riti speciali (in particolare va ricordato quello in materia di contratti pubblici di appalti di lavori, servizi e forniture), sia con riferimento alle profonde innovazioni della tecnologia, che hanno imposto che anche il processo amministrativo sia assoggettato all’informatica. Non è difficile immaginare che il processo amministrativo telematico (PAT) offrirà ulteriori questioni e spunti di riflessione alla dottrina e ulteriore lavoro per la giurisprudenza: ciò nella speranza che la forma non prevalga sulla sostanza (ancorché sia invalso il detto: la forma è sostanza). L’informatizzazione giudiziaria deve essere uno strumento che agevola i protagonisti del processo e non un mezzo per impedire a colui che ha ragione di vedersi respingere le proprie richieste a causa di una riscontrata carenza formal informatica.
Accanto ai frequenti interventi legislativi sul processo che si svolge dinanzi ai TAR ed al Consiglio di Stato, assistiamo all’introduzione del nuovo, o meglio primo Codice della giustizia contabile, resosi necessario per il ruolo da protagonista assunto negli ultimi tempi dalla Corte dei Conti in sede giurisdizionale.

Editore: Cedam
Anno: 2017
€ 33,00
CARTA
Affidamento dei figli nella separazione e nel divorzio
Autori: AA.VV.

L’affido condiviso ha costituito un serio tentativo di conciliare la libertà di porre fine ad un rapporto ormai esaurito con il diritto dei figli di non perdere il doppio e concreto riferimento genitoriale. Prima del 2006, i figli erano solo apparentemente tutelati dal principio secondo cui essi dovevano essere tenuti “fuori” dalla vicenda separativa o divorzile. In realtà, ciò consentiva di ignorarli e lasciava spazio, nel processo, unicamente alle istanze dei genitori

Editore: Cedam
Anno: 2013
€ 39,00 (-30%) € 27,30
CARTA
+ 2 opzioni di acquisto
Ordinamento giudiziario

Questo volume fornisce una rappresentazione aggiornata degli aspetti più rilevanti dell’Ordinamento giudiziario e cioè degli uffici giudiziari, del CSM e del governo dei magistrati, dal reclutamento sino alla cessazione del servizio.

Editore: Cedam
Anno: 2012
€ 26,00
CARTA
La governance strategica degli studi legali
A cura di: Marco Ferraro
Le nuove tecnologie modificano lo studio legale.
Qual è il nuovo contesto e qual è il modello di lavoro circolare per gli studi legali? Come sono stati ristrutturati gli studi legali nordamericani dopo la crisi? In che modo i giovani avvocati affrontano la competitività e in che modo è possibile liberarsi della mercificazione dei servizi legali? La persona che risponderà a tutte questi quesiti è José Paulo Graciotti, l’ingegnere che da quasi 30 anni si dedica alla ristrutturazione degli studi legali.
Il rapporto con la pratica legale e l’attuale importanza strategica per gli studi legali, i trend gestionali e l’utilizzo dell’intelligenza artificiale sono molto più che semplici tendenze, sono aspetti essenziali per i nuovi profili delle aziende che prestano servizi legali e per il cambiamento dei rapporti con il cliente. In questo libro, Graciotti illustra e spiega concetti quali Knowledge Management, “Learning Company”, “Data Analytics”, “BI”, Metriche, Algoritmi, Intelligenza Cognitiva e Cyber Security.
Se da un lato l’accelerazione dello sviluppo tecnologico e l’emergere delle cosiddette tecnologie dirompenti esercitano una maggior pressione su questo “Crogiolo”, dall’altro offrono un’opzione molto interessante per adattarsi, diventare più efficienti e prepararsi ai cambiamenti futuri. Oltre all’adozione dei cambiamenti tecnologici, il business dovrà essere gestito in modo diverso e da persone che abbiano una mentalità aperta, una predisposizione alle novità, un’alta resilienza e che non abbiano timore di sperimentare, commettere errori ed imparare. Solo così le aziende e gli studi legali potranno essere pronti per i cambiamenti (José Paulo Graciotti).
Questa è l'edizione italiana del volume di J. P. Graciotti, curata dall'avv. Marco Ferraro.
Editore: Cedam
Anno: 2018
€ 24,00 (-17%) € 19,90
CARTA
Manuali notarili Vol. III, 2 - Le società di capitali e le cooperative - In due Tomi

Un manuale istituzionale di diritto commerciale che affronta le problematiche in un ottica teorico pratica tipica di un codice commentato. Infatti per ogni istituto sono riportate, brevemente, le varie opinioni dottrinarie e giurisprudenziali; in nota vi sono, non solo i richiami ai vari autori ma sono anche riportate tra virgolette le parti essenziali del pensiero degli autori citati; sempre in nota sono riportate le massime delle sentenze richiamate.
Sono state inserite in nota praticamente tutte le sentenze della Corte di Cassazione successive alla riforma del diritto societario, e, per agevolare una rapida consultazione, sempre in nota, per ciascun argomento, sono ordinate e riportate le Massime del consiglio notarile di Milano, le massime notarile del Triveneto, le massime notarili di Firenze e del comitato notarile della regione Campania.
Il testo vuole anche essere un manuale operativo e, per tale motivo, per ogni argomento sono richiamati, sempre in nota, gli studi del Consiglio Nazionale del Notariato, del Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti, (riportando per entrambi in poche righe le parole essenziali degli estensori), i protocolli di comportamento dei notai approvati dal C.N.N., e le risposte a quesiti del C.N.N., sono indicati diversi orientamenti di alcuni Registri delle Imprese, le circolari ministeriali (in particolare quelle dell’Agenzia delle entrate), gli orientamenti del Tribunale di Milano quando svolgeva la attività di “omologa” delle società, le sentenze dei Giudici del Registro delle imprese.

Editore: Cedam
Anno: 2015
€ 150,00
CARTA
+ 1 opzione di acquisto
Formulario dell'esecuzione forzata

Nel biennio 2017-2018 una serie di interventi legislativi ha del tutto trasformato il procedimento con cui, nell’ambito della espropriazione forzata, dovrà svolgersi la fase liquidatoria dei beni sottoposti ad esecuzione.

leggi il capitolo "LA VENDITA FORZATA TELEMATICA"

In questo quadro di rinnovamento, il FORMULARIO DELL'ESECUZIONE FORZATA, contiene:
- l’analisi di tutte le predette novità legislative
- l’esame del rapporto tra le disposizioni del codice di rito che regolano la vendita forzata e le disposizioni regolamentari (contenute nel d.m. 32/2015) che disciplinano lo svolgimento di quest’ultima quando espletata in forma telematica
- l’illustrazione dei più recenti orientamenti giurisprudenziali
- l'elaborazione di nuove ed ulteriori formule dedicate espressamente allo svolgimento della vendita telematica dei beni mobili ed immobili. In particolare: il modello dell’ordinanza di delega della vendita in forma telematica e sono stati elaborati i verbali relativi alle attività che il professionista delegato è chiamato a porre in essere durante l’espletamento della fase liquidatoria secondo il modello introdotto dalle citate riforme.
Allegato al volume cartaceo, il Cd Rom che contiene tutte le formule presentate, in formato digitale compilabili e stampabili.
Editore: Cedam
Anno: 2018
€ 100,00 (-15%) € 85,00
CARTA
Commentario breve al Diritto delle Società

Il commentario ha ad oggetto le disposizioni del Libro V del Codice Civile in tema di società (artt. 2247-2548 e 2615 ter), il Titolo III, Capo II (artt.119-165 septies) del testo unico dell’intermediazione finanziaria (d. lgs. 24.2.1998, n. 58: T.u.f.), relativo alle società quotate, e le norme sulla revisione legale dei conti (d. lgs. 27.1.2010, n. 39).

Nei commenti di questa IV edizione si dà conto delle novità intervenute nella materia dal 2015 ad oggi, a titolo di esempio:

  • modifiche al C.C.: d.lgs. 18/08/2015 n. 139 di Attuazione della direttiva 2013/34/UE relativa ai bilanci d'esercizio, ai bilanci consolidati e alle relative relazioni di talune tipologie di imprese; d.lgs. 12/08/2016 n. 176 per le sedi di negoziazione dei titoli azionari.
  • disposizioni in tema di revisione contabile: D.Lgs. 17 luglio 2016, n. 135, in vigore dal 5 agosto 2016.
  • modifiche al Tuf: legge finanziaria 2017 (l. 232/2016) G.U. 21/12/2016, con novità su raccolta dei capitali per il finanziamento delle PMI; obblighi di comunicazione degli assetti proprietari sempre per le PMI, relazione finanziaria ex art 2364 e 2364 bis c.c., e trasparenza nei pagamenti ai Governi (d.lgs. 25/2016); relazione di remunerazione per la valutazione dei fattori di rischio da parte della CONSOB (nuovo art. 123 ter), requisiti di onorabilità e professionalità del collegio sindacale (d.lgs. 72/2015).
  • normativa sulle Società Benefit (art. 1, commi 376-384, l. 208/2015): un nuovo modello societario alternativo a s.r.l. e s.p.a. che oltre allo scopo di distribuire utili agli azionisti il fondatore può prevedere un obiettivo sociale legalmente protetto, cioé avere un impatto positivo sulla società in cui opera.
  • d.l. 3/2015, conv. con modif. dalla l. 24 marzo 2015, n. 33, su PMI innovative e Raccomandazione UE contenente la definizione di PMI racc. Comm. UE 6.3.2003, 2003/361/CE, all. art. 2(1).

PIANO DELL'OPERA

Nel panorama dei Codici Breviaria Iuris, il "Commentario breve al diritto delle società" si qualifica per aver profondamente integrato ogni commento dottrinale e giurisprudenziale alla norma del codice civile, già di altissima qualità scientifica, con il commento alle norme T.u.f., per la corrispondente disciplina delle società quotate.

In particolare il Commentario in materia societaria contiene:

  • la tavola sinottica di collegamento che riepiloga, per ciascuna norma del t.u.f., la disposizione del codice civile (o del d.lgs 39/10 revisori contabili) nella quale si trova il relativo commento.
  • gli ARTT. 2247 – 2548 e 2615 ter c.c. commentati puntualmente con l'eventuale paragrafo o sezione dedicati alle relative norme T.u.f.;
  • il testo delle disp. att. transitorie c.c. (che vengono di volta in volta prese in considerazione nel corpo del commento all’articolo del codice civile a cui sono riferite);
  • un'appendice legislativa con il testo normativo degli artt. 119 -165 septies del T.U.F., ed una serie di disposizioni transitorie rilevanti, nonché di leggi speciali utili per una rapida e completa ricognizione della materia;
  • Indice sommario e Indice analitico, quest'ultimo ricchissimo di voci e rinvii mirati (quasi 5.000).
Editore: Cedam
Anno: 2017
€ 190,00 (-15%) € 161,00
CARTA
+ 1 opzione di acquisto