eBook - I Sistemi di Gestione Ambientale (SGA)  nella prevenzione  degli ecoreati
NUOVO

eBook - I Sistemi di Gestione Ambientale (SGA) nella prevenzione degli ecoreati

Autori: mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2019

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Questo prodotto sarà disponibile da 05/03/2019

Descrizione

Disponibile dal 05/03

Per perseguire al meglio l’obiettivo della tutela ambientale, indispensabile in una realtà in cui l’opinione pubblica è sempre più sensibile a questo tema, è opportuno che le imprese inseriscano la variabile ambientale nei processi gestionali e decisionali, a monte del processo produttivo.
L’utilizzo di Sistemi di Gestione Ambientale e l'adozione di un Modello Organizzativo finalizzato alla prevenzione dei reati non sono un obbligo per le Società. Il Modello 231 è tuttavia un dispositivo funzionale ad escludere la responsabilità dell'ente in caso di commissione di un reato rilevante.
Le modalità con cui un’azienda intende perseguire l’obiettivo della sostenibilità ambientale sono scelte liberamente attraverso la definizione di traguardi volontari dimensionati in base alle capacità ed alle possibilità economiche della struttura, il cui raggiungimento viene controllato dall’azienda stessa.

Il presente ebook si inserisce in questo contesto offrendo informazioni e soluzioni alle aziende per la prevenzione dei reati ambientali. Completa l’ebook un case study sulla valutazione del rischio ambientale.

STRUTTURA

1. CONTESTO NORMATIVO
2. LE FONTI DEL DIRITTO AMBIENTALE: LA NORMATIVA COMUNITARIA, LA DIRETTIVA N. 2008/99/CE SULLA TUTELA PENALE DELL’AMBIENTE
3. IL D.LGS. N. 121/2011: IL TENTATIVO DI RECEPIMENTO DELLE DIRETTIVE EUROPEE A TUTELA DELL’AMBIENTE
4. LA LEGGE N. 68/2015 E L’INTRODUZIONE DEI NUOVI “ECOREATI”
4.1 Responsabilità degli enti da reato ambientale
4.2 Requisito dell’interesse o vantaggio agli illeciti colposi
5. LA ISO 14001 COME STRUMENTO DI PREVENZIONE E GESTIONE DEL RISCHIO DI REATO AMBIENTALE
5.1 Una soluzione per le imprese anche di ridotte dimensioni: i sistemi di gestione ISO 14001 e EMAS
5.2 La norma ISO 14001
5.3 Il Modello 231 e i sistemi di gestione ambientale: correlazioni
5.4 “DO”: Valori e Codice di Comportamento
5.5 “DO”: Processi Operativi e di Supporto
5.6 Struttura organizzativa, ruoli e responsabilità
5.7 Obiettivi e programmi di miglioramento
5.8 Informazioni documentate
5.9 Obblighi di conformità
5.10 Formazione
5.11 Comunicazione
5.12 Gestione operativa
5.13 “CHECK”: Monitoraggio
5.14 “ACT”: Miglioramento – Retroazione Sul Modello
5.15 Sistema Disciplinare
5.16 Considerazioni di sintesi
5.17 L’OdV e la vigilanza sui rischi di commissione di reati ambientali
6. IL REGOLAMENTO CE 1221/2009 (EMAS)
6.1 Contesto normativo
6.2 Struttura del documento di riferimento settoriale sull’agricoltura
6.3 Gestione sostenibile delle aziende e dei terreni
6.4 Piano strategico di gestione dell’azienda
7. LIFE CYCLE ASSESSMENT (LCA)
8. POTENZIALI AMBITI DI APPLICAZIONE DELLE METODOLOGIE PEF E OEF E RISULTATI
8.1. Potenziali ambiti di applicazione e risultati della metodologia PEF:
8.2 Potenziali ambiti di applicazione e risultati della metodologia OEF:
8.3 Made Green in Italy
8.4 Dati del profilo di utilizzo delle risorse e di emissioni delle PEF
8.5 Impronta ambientale delle Organizzazioni (OEF)
8.6 Fasi di uno studio sull’impronta ambientale delle organizzazioni
8.7 Definizione del settore soggetto alle regole settoriali relative all’impronta ambientale delle organizzazioni
8.8 Definizione degli obiettivi degli studi sull’impronta ambientale delle organizzazioni
8.9 Confini dell’impronta ambientale delle organizzazioni
8.10 Come trattare le compensazioni in un’OEF
8.11 Selezione delle categorie di impatto dell’impronta ambientale e dei metodi di valutazione
8.12 Selezione delle ulteriori informazioni ambientali da includere nell’OEF
8.13 Limitazioni
9. CASE STUDY VALUTAZIONE DEL RISCHIO AMBIENTALE
9.1 Valutazione del Rischio Ambientale
9.2 Identificazione del pericolo
9.3 Relazione dose/risposta
9.4 Valutazione dell'esposizione
9.5 Caratterizzazione del rischio
9.6 Valori di riferimento e limiti massimi dei residui

Estratti

In questa sezione puoi consultare e scaricare alcuni estratti del prodotto

Dettagli

Data di pubblicazione

2019

Supporto

Ebook

Ebook

1MB PDF con DRM con stampa/copia limitata

ISBN

9788859820758

Codice

00238211

Editore

Wolters Kluwer Italia

Categoria

eBook

Tags

TecnicaMente - eBook tecnici

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

 

Periodicità

ISBN

Codice

Categoria

Editore

Edizione

Info eBook

Un ebook è un libro in formato digitale consultabile da differenti dispositivi quali PC (Windows e Mac), tablet (android e Apple), smartphone (android e Apple).

Tutti i nostri ebook sono realizzati in formato PDF o ePUB protetti con i DRM Adobe per salvaguardare il diritto d’Autore ed evitare copie illegali.

Per leggerli è necessario avere una propria utenza Adobe (gratuita) da associare ai dispositivi su cui si intende scaricare l’eBook. Ogni eBook può essere scaricato su 6 differenti dispositivi.

Per maggiori dettagli sui nostri eBook, clicca qui

 



Impossibile aggiungere il prodotto al carrello
Descrizione
QTA
PREZZO

QTA
PREZZO