carrello0

eBook - Nuovi materiali per il building: le superfici

Autori Aimar Fabrizio
— WOLTERS KLUWER ITALIA — Anno 2018
L'innovazione tecnologica nell'edilizia contemporanea sta comportando una rivoluzione autentica nei processi di progettazione e di costruzione.
La presente collana di e-book (n. totale di 3) approfondisce il tema dei nuovi materiali in ambito edile, nei 3 possibili ambiti principali di intervento individuati:
- nuovi materiali ad uso strutturale;
- nuovi materiali per l’isolamento;
- nuovi materiali per le superfici.
Le ragioni che spingono la componente innovativa sono di varia natura:
- un'urgente riformulazione del pensiero edilizio legato alla sostenibilità ambientale e all'efficienza energetica;
- un superamento dei limiti dell'architettura del Novecento a favore di città sempre più verdi e verticali;
- una necessaria ottimizzazione dei costi per via delle nuove sfide imposte dall'economia globale.
I nuovi materiali possono essere realmente originali, frutto di accurate ricerche riguardanti la chimica e la tecnologia, o possono essere storicamente a disposizione dell'umanità (in alcuni casi, da secoli) ma per la prima volta, in questi anni, vengono impiegati in modo sistematico e avanzato, magari in virtù di un'importante componente sostenibile.
Il TERZO ebook della collana si concentra sui NUOVI MATERIALI PER LE SUPERFICI, analizzando le nuove soluzioni offerte dalla tecnica e dalla scienza dei materiali. I temi trattati sono “Riuso dei pneumatici”, “Biomimesi e blue economy”, “Nuove tecnologie” “Ingegneria climatica” “Riciclo e riuso: tecniche e prodotti”.
STRUTTURA
1. INTRODUZIONE
2. I NUOVI MATERIALI
2.1. Il riuso dei pneumatici
2.1.1. “Rubbit”
2.1.2. “DNA Urbano”
2.1.3. Il calcestruzzo drenante “Drainbeton”
2.2. La biomimesi e la “blue economy”
2.2.1. StoColor Dryonic G
2.2.2. La linea “Lotusan”
2.2.3. La copertura che trasuda
2.2.4. “Ornilux”
2.3. Le nuove tecnologie
2.3.1. Il grafene
2.3.2. Il “riscaldamento integrato” del vetro: l’“NSG TEC”
2.3.3. I mangia-smog: la pittura “Purelight Interior”
2.3.4. I mangia-VOC: il “BioGesso”
2.4. L’ingegneria climatica
2.4.1. La olivina
2.4.2. La dolomite
2.4.3. Il serpentino
2.5. Riciclo e riuso: tecniche e prodotti
2.5.1. La linea “GR Green”
2.5.2. Il “Polli-Brick”
2.5.3. La linea “Mosaico Micro”
3. BIBLIOGRAFIA, SITOGRAFIA E FONTI ICONOGRAFICHE
 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego