carrello0

eBook - Nuovi materiali per il building: l'isolamento

Autori Aimar Fabrizio
— WOLTERS KLUWER ITALIA — Anno 2017

L'innovazione tecnologica nell'edilizia contemporanea sta comportando una rivoluzione autentica nei processi di progettazione e di costruzione.

La presente collana di e-book (n. totale di 3) approfondisce il tema dei nuovi materiali in ambito edile, nei 3 possibili ambiti principali di intervento individuati:

  • nuovi materiali ad uso strutturale;
  • nuovi materiali per l’isolamento;
  • nuovi materiali per le superfici.

Le ragioni che spingono la componente innovativa sono di varia natura:

  • un'urgente riformulazione del pensiero edilizio legato alla sostenibilità ambientale e all'efficienza energetica;
  • un superamento dei limiti dell'architettura del Novecento a favore di città sempre più verdi e verticali;
  • una necessaria ottimizzazione dei costi per via delle nuove sfide imposte dall'economia globale.

I nuovi materiali possono essere realmente originali, frutto di accurate ricerche riguardanti la chimica e la tecnologia, o possono essere storicamente a disposizione dell'umanità (in alcuni casi, da secoli) ma per la prima volta, in questi anni, vengono impiegati in modo sistematico e avanzato, magari in virtù di un'importante componente sostenibile.

Il secondo eBook della collana si concentra sui NUOVI MATERIALI PER L’ISOLAMENTO, analizzando le nuove opportunità offerte dalla tecnica e dalla scienza dei materiali, raggruppate per isolanti vegetali, isolanti animali, fibre tessili riciclate, nanoisolanti.

STRUTTURA

1. INTRODUZIONE

2. I NUOVI MATERIALI

2.1. Gli isolanti vegetali
2.1.1. La canapa sativa
2.1.1.1. Il “Canapa Lithos”
2.1.1.2. Il “Canaton”
2.1.2. Il sughero
2.1.2.1. Il “Corkpan”
2.1.2.2. Il “Sùaru”
2.1.3. La cellulosa
2.1.3.1. Il “Nesocell”
2.1.3.2. L’“Isolcell”
2.1.4. La fibra di cocco
2.1.4.1. Il “Cocoplate”
2.1.4.2. Il “Cocco”
2.1.5. La fibra di legno
2.1.5.1. La linea “Pavatherm”
2.1.6. La fibra di lino
2.1.6.1. L’”Isolina”
2.1.7. La fibra di mais
2.1.7.1. Il “Biofiber”
2.1.8. La fibra di juta (o corcoro)
2.1.8.1. Il “Thermo Jute 100”
2.1.9. La fibra di soia
2.1.9.1. Il “BioBased Schiuma Spray”
2.1.10. Il micelio dei funghi
2.1.10.1. Il “mushroom insulation”
2.1.11. La fibra di fico d’India
2.1.12. La fibra di alga marina
2.1.12.1. La “NeptuTherm”
2.1.12.2. La “EdiMare - Lana di mare”

2.2. Gli isolanti animali
2.2.1. La lana di pecora
2.2.1.1. Il “MAT 30”
2.2.1.2. Il “Daemwool”
2.2.2. Le piume animali
2.2.2.1. La linea “Batiplum”

2.3. Le fibre tessili riciclate
2.3.1. Il “Recycletherm Km0”

2.4. I nanoisolanti
2.4.1. I materiali a cambiamento di fase (o PCM)
2.4.1.1. I PCM della linea Micronal
2.4.1.2. Il PCM “Nextek 28”
2.4.2. L’aerogel “Ama Aeropan”
2.4.3. I “Vacuum-Insulation Panels” (o VIP)
2.4.3.1. Il “Vaku-Isotherm”

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego