carrello0

eBook - L'acustica nella progettazione architettonica: EDILIZIA RESIDENZIALE

Autori Borsoi Denise
— WOLTERS KLUWER ITALIA — Anno 2018
Non tenere conto delle prestazioni di isolamento acustico delle strutture o della rumorosità trasmessa sia dalle strutture stesse che dagli impianti tecnologici comporta il rischio di non ottemperare ai requisiti igienico sanitari e di salubrità indispensabili per ottenere l’agibilità dell’edificio.
Valutare le prestazioni di isolamento delle strutture a progetto esecutivo depositato è spesso troppo tardi, se non si è tenuto conto preliminarmente nella giusta misura della distribuzione degli ambienti, degli spessori, degli spazi. Tutto ciò incide sui costi.
L’ebook “L’acustica nella progettazione architettonica: EDILIZIA RESIDENZIALE” è la seconda pubblicazione di una collana in cinque volumi che tratta l’acustica nella progettazione architettonica anche in ambito: EDILIZIA RESIDENZIALE, EDILIZIA RICETTIVA, EDILIZIA DIREZIONALE (uffici e open space), MATERIALI.
L’ebook è un valido supporto per i professionisti, affronta in dettaglio il recente aggiornamento normativo in tema di criteri ambientali minimi recepiti obbligatoriamente dal nuovo codice appalti e il tema delle migliorie sempre più richieste nelle gare di appalto.

I contenuti comprendono:
1) Gli adempimenti e le esigenze acustiche da valutare suddivise per tipologia e fornendo per ognuna la definizione, quando deve essere considerata, le finalità, le strategie progettuali possibili e la presenza o meno nella modulistica nazionale unificata;
2) I presupposti necessari per ottenere un’opera conforme acusticamente a partire dall’idea progettuale per arrivare alla posa in opera e agli errori più comuni;
3) Un caso studio, illustrando una o più tematiche al fine di proporre al lettore uno spunto di riflessione;
4) L’inquadramento normativo commentato e ordinato in base ai singoli adempimenti, in modo da agevolare la lettura.

In evidenza “I consigli dell’autrice” su particolari tematiche, riferimenti tecnici e di buona pratica.
STRUTTURA
I. Introduzione alla collana “L’acustica nella progettazione architettonica”
II. Premessa del volume “L’acustica nella progettazione architettonica: edilizia residenziale”
III. Organizzazione del volume “L’acustica nella progettazione architettonica: edilizia residenziale”
PARTE 1 - ADEMPIMENTI ED ESIGENZE PROGETTUALI
INTRODUZIONE
1. ACUSTICA AMBIENTALE: CLIMA ACUSTICO
1.1 Quando pensarci
1.2 Finalità e obiettivi
1.2.1 Finalità
1.2.2 Singoli obiettivi
1.3 Valori di riferimento
1.4 Adempimenti formalmente previsti
1.4.1 Modulistica unificata
1.5 Strategie per una corretta progettazione
1.5.1 Studio ex ante
1.5.2 Progettazione diretta
1.5.3 Progettazione indiretta
2. ACUSTICA EDILIZIA: PREVISIONE DEI REQUISITI ACUSTICI PASSIVI DEGLI EDIFICI
2.1 Quando pensarci
2.2 Finalità e obiettivi
2.3 Valori di riferimento
2.4 Adempimenti formalmente previsti
2.4.1 Modulistica unificata
2.5 Strategie per una corretta progettazione
2.5.1 Progettazione preliminare
2.5.2 Progettazione esecutiva

3. ACUSTICA AMBIENTALE: PREVISIONE DELL’IMPATTO ACUSTICO DI SORGENTI ESTERNE E/O DI ATTIVITÀ
3.1 Quando pensarci
3.2 Finalità e obiettivi
3.2.1 Finalità
3.2.2 Singoli obiettivi
3.3 Valori di riferimento
3.4 Adempimenti formalmente previsti
3.4.1 Modulistica unificata
3.5 Strategie per una corretta progettazione
3.5.1 Progettazione preliminare
4. ACUSTICA AMBIENTALE: PREVISIONE IMPATTO ACUSTICO DI CANTIERE
4.1 Quando pensarci
4.2 Finalità e obiettivi
4.2.1 Finalità
4.2.2 Singoli obiettivi
4.3 Valori di riferimento
4.4 Adempimenti formalmente previsti
4.4.1 Modulistica unificata
4.5 Strategie per una corretta progettazione
4.5.1 Progettazione preliminare
5. ACUSTICA IN EDILIZIA: CONTROLLO DELLA POSA IN OPERA E ASSISTENZA ALLA D.L.
5.1 Quando pensarci
5.2 Finalità e obiettivi
5.2.1 Finalità
5.2.2 Singoli obiettivi
5.3 Valori di riferimento
5.4 Adempimenti formalmente previsti
6. ACUSTICA AMBIENTALE: VERIFICA IMPATTO ACUSTICO SORGENTI ESTERNE
6.1 Quando pensarci
6.2 Finalità e obiettivi
6.2.1 Finalità
6.2.2 Singoli obiettivi
6.3 Valori di riferimento
6.4 Adempimenti formalmente previsti
7. ACUSTICA IN EDILIZIA: VERIFICA DEI REQUISITI ACUSTICI PASSIVI DEGLI EDIFICI
7.1 Quando pensarci
7.2 Finalità e obiettivi
7.2.1 Finalità
7.2.2 Singoli obiettivi
7.3 Valori di riferimento
7.4 Adempimenti formalmente previsti
7.4.1 Modulistica unificata
PARTE 2 - VERSO UN’OPERA CONFORME ACUSTICAMENTE
INTRODUZIONE
8. LA PIANIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ
8.1 Chi è lo specialista in acustica
8.2 Check-list per la pianificazione delle attività
8.2.1 Interventi di nuova realizzazione
8.2.2 Interventi di ricostruzione o ristrutturazione totale
8.2.3 Adeguamento con sostituzione di impianti meccanici a servizio dell’intero edificio e sistemi antincendio
8.2.4 Interventi di ristrutturazione parziale per la sostituzione di rivestimenti a pavimento, sistemi fonoassorbenti e serramenti
8.3 Pianificazione delle prestazioni acustiche a partire dall’offerta
9. PROGETTAZIONE PRELIMINARE E PUNTI DI CONTROLLO
9.1 L’idea progettuale
9.2 L’orientamento dell’edificio
9.3 La distribuzione degli ambienti
9.3.1 Analisi del distributivo - Esempio n. 1
9.3.2 Analisi del distributivo - Esempio n. 2
9.3.3 Analisi del distributivo - Esempio n. 3
9.3.4 Analisi del distributivo - Esempio n. 4
9.3.5 Analisi del distributivo - Esempio n. 5
9.3.6 Analisi del distributivo - Esempio n. 6
9.3.7 Analisi del distributivo - Esempio n. 7
9.3.8 Analisi del distributivo - Esempio n. 8
9.3.9 Analisi del distributivo - Esempio n. 9
9.3.10 Analisi del distributivo - Esempio n. 10
9.3.11 Analisi del distributivo - Esempio n. 12
9.3.12 Analisi del distributivo - Esempio n. 13
9.3.13 Analisi del distributivo - Esempio n. 14
9.3.14 Analisi del distributivo - Esempio n. 15
9.4 Gli spessori delle partizioni
9.5 L’integrazione degli impianti tecnologici nei sistemi edilizi
9.5.1 Cavedi e passaggi impiantistici, elementi strutturali
9.5.2 Inserimento di canne fumarie e pilastri all’interno di murature
9.5.3 Integrazione dell’impianto elettrico
9.5.4 Integrazione delle cassette WC
9.6 La scelta degli impianti e dei materiali da costruzione
9.7 Gli impianti esterni
9.8 Il progetto acustico dei requisiti acustici passivi

10. IL PROGETTO ACUSTICO
10.1 Le stratigrafie minime - Repertorio
10.2 L’analisi delle gerarchie fra le strutture edilizie: prevedere i classici ponti acustici
10.2.1 Sistema a secco posato direttamente sulla pavimentazione
10.2.2 Scollegamento perimetrale del massetto nei sistemi galleggianti
10.2.3 Parete verticale interrotta in corrispondenza del controsoffitto
10.2.4 Interruzione della camera di ventilazione nelle coperture
10.2.5 Partizioni verticali attraversate da travi lignee ortogonali
10.2.6 Partizioni verticali attraversate da travi lignee parallele
10.2.7 Partizioni verticali attraversate da capriate lignee
10.2.8 Partizioni verticali attraversate da travi in cls
10.2.9 Giunto tra pareti di divisione verticale (sezione orizzontale)
10.2.10 Giunto tra pareti di divisione verticale di differente tipologia (sezione orizzontale)
10.2.11 Giunto tra isolamento a cappotto e serramenti
10.2.12 Cassonetti avvolgibili non isolati
10.2.13 Presenza di piccoli elementi (fori aerazione o altro)
10.2.14 Presenza di portoncini o porte finestre nella partizione
11. LA POSA IN OPERA
11.1 Le prescrizioni di posa essenziali
11.1.1 Pareti in muratura divisorie e perimetrali
11.1.2 Sistemi a secco
11.1.3 Prescrizioni relative ai serramenti (infissi + vetrazione)
11.1.4 Solai (massetto galleggiante)
11.2 Errori comuni nella posa di pareti in muratura
11.3 Errori comuni nella posa di sistemi a secco
11.4 Errori comuni nella realizzazione di massetti galleggianti
12. IL “COLLAUDO” ACUSTICO
PARTE 3 - IL CASO STUDIO
13. IMPIANTI ESTERNI E RUMORE, UN PROBLEMA DA CONSIDERARE ANCHE NEL RESIDENZIALE
PARTE 4 - INQUADRAMENTO NORMATIVO

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego