carrello0

Le locazioni transitorie

Autori Savioli Maurizio
— UTET GIURIDICA — Anno 2009

A distanza di quasi un decennio dalla entrata in vigore della legge n. 431/98 di riforma delle locazioni abitative, permangono ancora molti dubbi circa la reale applicabilità della stessa.
In quest'ambito di incertezza vengono coinvolte anche i vari tipi di locazione transitoria, nonostante lo sforzo del legislatore e l'emanazione dei successivi decreti ministeriali volti a stabilire i criteri generali per la realizzazione degli accordi, da definire in sede locale, per la stipula anche dei contratti di locazione transitoria e dei contratti di locazione per studenti universitari.
Probabilmente la ancora poca propensione all'utilizzo di tale tipo di contratto, per lo meno per quanto riguarda le locazioni transitorie “pure”, dipende anche dalla circostanza dell'esclusione del medesimo congegno contrattuale da quei benefici fiscali di cui gode, invece, il c.d. canale concordato e le locazioni transitorie per studenti universitari.
L'opera intende fornire un quadro completo delle locazioni transitorie, sia sotto l'aspetto dell'inquadramento dottrinario e giurisprudenziale, sia sotto l'aspetto pratico, sforzandosi di chiarirne gli aspetti più delicati e favorire una riflessione circa un futuro, auspicabile, miglioramento della materia.

PIANO DELL’OPERA
- La locazione transitoria: i contenuti del contratto
- Riconduzione del rapporto di locazione di natura transitoria in rapporto di locazione di tipo ordinario
- Canone nelle locazioni transitorie
- Le locazioni transitorie per studenti universitarie
- Altre forme contrattuali di locazione transitoria e contratti assimilabili

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Contratto e impresa
€ 195,00 +IVA (-50%) € 97,50 +IVA
Notariato
€ 190,00 +IVA (-50%) € 95,00 +IVA
I Contratti
€ 250,00 +IVA (-50%) € 125,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego