carrello0

Il procedimento sommario di cognizione

Ex artt. 702 bis ss. c.p.c. e d.lg. 1.9.2011, n. 150

Autori Cataldi Michele
— UTET GIURIDICA — Anno 2013

Il volume analizza la disciplina del procedimento sommario di cognizione dopo le modifiche intervenute in seguito alla legge delega n. 69/2009 e la riforma avvenuta tramite il d.lg. n. 150/2011.

L’Autore, nella parte prima parte, tratta il procedimento sommario di cognizione “facoltativo”, disciplinato dagli articoli da 702 bis a 702 quater c.p.c.; mentre nella parte seconda sarà analizzato, evidenziandone le differenze dal modello codicistico, il procedimento sommario di cognizione “obbligatorio”, regolato dalle disposizioni comuni di cui all’art. 3 del d.lg. 1.9.2011, n. 150.

L’Opera, in particolare, è aggiornata al d.l. 22.6.2012, n. 83, convertito dalla l. 7.8.2012, n. 134, che ha modificato la disciplina codicistica delle impugnazioni, alla l. 24.3.2012, n. 27 che ha abrogato le tariffe professionali e al d.m. 20.7.2012, n. 140 che inserito nuovi parametri sostituite, nei rapporti tra professionista e cliente, per la liquidazione giudiziale.

Piano dell’opera

  • Parte Prima - Il procedimento sommario di cognizione facoltativo ex artt. 702 bis ss. c.p.c.
  • NATURA DEL PROCEDIMENTO
  • AMBITO DI APPLICAZIONE
  • INSTAURAZIONE DEL CONTRADDITTORIO
  • L’UDIENZA E LA DEFINIZIONE IN RITO DEL PROCEDIMENTO
  • L’ISTRUZIONE SOMMARIA, LA SUA COMPATIBILITÀ CON LA CAUSA E LA PROSECUZIONE DEL GIUDIZIO CON IL RITO ORDINARIO
  • LA DECISIONE
  • L’APPELLO
  • Parte Seconda - Il procedimento sommario di cognizione obbligatorio ex art. 3, d.lg. 1.9.2011, n. 150
  • LE DISPOSIZIONI COMUNI ALLE CONTROVERSIE DISCIPLINATE DAL RITO SOMMARIO DI COGNIZIONE
 
ACQUISTA INSIEME
PREVIOUSPrevious
Il procedimento sommario di cognizione + ebook
€ 59,50 +IVA (-36%) € 38,33 +IVA
NEXTNext
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Rivista di diritto processuale
€ 182,00 +IVA (-50%) € 91,00 +IVA
Studium Iuris
€ 155,00 (-50%) € 77,50
Il Corriere Giuridico
€ 235,00 +IVA (-50%) € 117,50 +IVA
NEXTNext
Attendere prego