carrello0

Il procedimento disciplinare notarile

Aspetti sostanziali e processuali

Autori Sicchiero Gianluca, Stivanello-Gussoni Maria Diamante
— UTET GIURIDICA — Anno 2017

Il volume è diviso in due parti. Nella prima, viene esaminata la fattispecie dell'illecito disciplinare, in particolare sulla base delle decisioni della Corte europea dei diritti dell'uomo, rispetto alle quali non vi è ancora un orientamento chiaro della giurisprudenza domestica, sebbene il tema sia venuto alla ribalta in Italia a seguito del c.d. “caso Grande Stevens” del 2014. L'illecito viene poi ricostruito, nei suoi molteplici aspetti, sulla base della disciplina della legge notarile, secondo l’interpretazione offerta dalle Commissioni regionali di disciplina, dalle Corti d'Appello e dalla giurisprudenza della Cassazione. Particolare attenzione viene riservata all’analisi dell'art. 147 l. n., effettuando una lettura critica della norna, senza limitarsi al mero elenco delle decisioni in materia.

La seconda parte dell’opera è dedicata agli aspetti processuali del procedimento disciplinare nella loro completezza, differenziando questo volume dalle pubblicazioni attualmente in circolazione.

Il procedimento viene infatti ricostruito dal momento delle ispezioni biennali o dalle indagini dei Consigli distrettuali, trattando poi il procedimento cautelare, quello davanti alla Commissione regionale di disciplina, alla Corte d'Appello, alla Cassazione e il giudizio di rinvio, includendo, infine, il principio di consumazione dell'azione disciplinare, l'esecuzione della sanzione e la riabilitazione del notaio, in modo che il professionista possa trovare i riferimenti pratici e operativi per affrontare ogni fase e questione dell’iter procedimentale.

In entrambe le parti viene dato ampio rilievo agli spunti che derivano dall’esame del testo integrale delle sentenze della Cassazione dal 2011 e agli apporti offerti dalla dottrina più significativa.

L'opera tiene presente le novità, immediatamente operative per i notai, introdotte dagli articoli 142, 144, 150 e 152 della Legge annuale per il mercato e la concorrenza (4.8.2017. n. 124).

PIANO DELL'OPERA

SOMMARIO
Presentazione

PARTE I: L’ILLECITO DISCIPLINARE

Capitolo 1 - Illeciti e Sanzioni
1. Funzione disciplinare e natura penale delle sanzioni
2. Le resistenze ad oltranza della Corte di Cassazione
3. Natura penale delle sanzioni e differente trattamento.
4. Gli illeciti e le sanzioni disciplinari
5. La natura giuridica dell’elenco ex art. 135
6. La tassatività attenuata degli illeciti disciplinari
7. La natura giuridica del procedimento disciplinare
8. Gli elementi costitutivi dell’illecito disciplinare
9. Segue: le esimenti
10. I principi generali del procedimento disciplinare
11. Segue: il principio di autonomia ed indipendenza del regime sanzionatorio notarile (rinvio)
12. Segue: la competenza (rinvio)
13. Segue: il cumulo giuridico
14. Le singole sanzioni disciplinari: l’avvertimento e la censura. Definizione, ambito applicativo e pubblicità
15. Natura giuridica
16. Casistica (rinvio)
17. Le sanzioni pecuniarie: definizione
18. Le condotte sanzionate: dalla legge notarile
19. Segue: dal regolamento notarile
20. Segue: da altre norme
21. Casistica (rinvio)
22. La sospensione: definizione, natura giuridica e ambito applicativo
23. Le condotte sanzionate: dall’art. 138
24. Segue: dall’art. 128, comma 2
25. Segue: dall’art. 147 (rinvio)
26. Casistica (rinvio)
27. La destituzione: definizione, natura giuridica, ambito applicativo e pubblicità
28. Le condotte sanzionate: dall’art. 142
29. Segue: dall’art. 142-bis
30. Segue: dall’art. 147 (rinvio)
31. Casistica (rinvio)
32. Le fattispecie previste dall’art. 147: premessa
33. La lettera a): la funzione delle clausole generali ed il principio di legalità delle sanzioni
34. In particolare: il prestigio ed il decoro della classe
35. Segue: e la lesione della reputazione e della dignità del singolo notaio
36. La lettera b): la violazione non occasionale dei principi di deontologia
37. Segue: i rapporti tra le fattispecie tipizzate dalla legge ed i principi di deontologia
38. La lettera c): la concorrenza illecita per riduzione degli onorari ed ipotesi similari
39. Segue: la concorrenza illecita per incarico ai procacciatori d’affari; la cessione dello studio
40. Segue: la concorrenza illecita per pubblicità non consentita
41. Segue: la disposizione di chiusura
42. La violazione contestuale dei divieti
43. La destituzione ex art. 147
44. Le circostanze attenuanti: classificazione
45. Segue: differenza con altri istituti
46. L’oblazione: definizione, natura giuridica, ambito applicativo
47. La recidiva
48. La prescrizione: in generale
49. Segue: l’interruzione e la sospensione della prescrizione

Capitolo 2 - Rassegna di decisioni sulle condotte maggiormente sanzionate nel periodo 2006-2017
50. Premessa
51. Violazione delle norme in materia di aggiornamento professionale. Casistica
52. Violazione delle norme in tema di rapporti tra colleghi e con il Consiglio notarile. Casistica
53. Violazioni delle norme relative al luogo di attività del notaio: la sede e lo studio; l’ufficio secondario; l’obbligo di assistenza. Casistica
54. Segue: La sede, lo studio e l’ufficio secondario
55. Segue: l’obbligo di assistenza
56. Violazioni delle norme in tema di personalità della prestazione. Casistica
57. Segue: la concorrenza e la pubblicità informativa
58. Segue: il procacciatore di affari
59. Violazione delle norme in materia fiscale. Casistica
60. Violazioni nell’atto notarile
61. Segue: casistica relativa alla tenuta dei repertori
62. Segue: casistica relativa alla rappresentanza
63. Segue: casistica relativa al ricevimento in deposito di atti rogati in paese esteri
64. Segue: casistica relativa alla conformità catastale
65. Segue: casistica relativa alle menzioni urbanistiche
66. Segue: casistica relativa agli atti di societari
67. Segue: casistica relativa alle violazioni negli atti mortis causa e nei negozi legati all’apertura della successione

PARTE II: IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

Capitolo 1 - Le attività d’indagine
1. Premessa
2. Il rapporto con la legge sul procedimento amministrativo: i primi orientamenti
3. Segue: l’accesso agli atti del procedimento (art. 22, L. n. 241/1990)
4. Segue: il termine per il completamento le indagini e per la richiesta di avvio del procedimento disciplinare
5. Segue: e l’orientamento attuale
6. Le indagini in sede ispettiva ex artt. 128 e 129
7. La competenza territoriale per le indagini
8. L’attività di indagine del consiglio notarile ex art. 93-bis
9. Segue: le attribuzioni dei poteri di indagine.
10. Segue: il dovere di collaborazione del notaio indagato
11. Segue: ed il diritto a presentare difese da parte del notaio indagato
12. Segue: l’assunzione di informazioni presso terzi
13. Il promovimento dell’azione disciplinare da parte del consiglio notarile.
14. L’attività di indagine del pubblico ministero.
15. Il capo di incolpazione
16. Il termine di promovimento dell’azione

Capitolo 2 - I provvedimenti cautelari
17. I provvedimenti cautelari: premessa
18. Ipotesi di sospensione ante sanzione
19. Ipotesi di sospensione post sanzione
20. Provvedimenti cautelari atipici
21. La richiesta di provvedimento cautelare
22. L’organo competente
23. Il procedimento per l’adozione del provvedimento cautelare
24. Il divieto di bis in idem
25. La decadenza della sospensione
26. L’impugnazione del provvedimento cautelare
27. La revoca del provvedimento cautelare
28. L’esecuzione del provvedimento cautelare

Capitolo 3 - Il procedimento avanti alla commissione di disciplina
29. La commissione di disciplina quale organo giurisdizionale speciale
30. La costituzione dei collegi giudicanti
31. Irretrattabilità dell’azione disciplinare
32. Le pregiudiziali comunitarie e di costituzionalità
33. La competenza territoriale
34. Astensione e ricusazione dei componenti.
35. L’avviso di inizio del procedimento
36. La riunione dei procedimenti
37. La sospensione del procedimento
38. Interruzione del procedimento?
39. Improcedibilità
40. Deposito di atti e documenti; forma elettronica
41. L’assistenza tecnica nel procedimento
42. Il consiglio distrettuale quale litisconsorte necessario
43. Costituzione delle parti
44. L’intervento nel procedimento
45. L’udienza di comparizione
46. L’istruttoria
47. La decisione: il regresso del procedimento
48. Segue: la forma della decisione
49. Segue: la motivazione della decisione

Capitolo 4 - Il giudizio di impugnazione
50. Il reclamo avverso il provvedimento di archiviazione della commissione di disciplina
51. Il reclamo avverso la decisione della commissione di disciplina
52. Segue: il consiglio distrettuale quale litisconsorte necessario?
53. L’istruttoria
54. La decisione
55. Il giudizio di legittimità
56. Il giudizio di rinvio

Capitolo 5 - Esecuzione della sanzione e riabilitazione
57. Consumazione dell’azione disciplinare?
58. L’esecuzione provvisoria e definitiva della sanzione
59. La riabilitazione
Indice delle fonti
Indice degli Autori
Indice analitico

 
ACQUISTA INSIEME
PREVIOUSPrevious
Il procedimento disciplinare notarile + ebook
€ 102,00 +IVA (-36%) € 65,70 +IVA
NEXTNext
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
Il Quotidiano Giuridico
€ 250,00 +IVA (-52%) € 118,80 +IVA
Codice della Legge Notarile
€ 70,00 (-30%) € 49,00
Notariato
€ 190,00 +IVA (-50%) € 95,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego