carrello0

Il conto energia 2011-2013

Autori Arecco Francesco, Dall'O Giuliano
— IPSOA INDICITALIA — Anno 2010

Per Conto Energia si intende il programma di incentivazione della produzione di elettricità da fonte solare mediante impianti fotovoltaici permanentemente connessi alla rete elettrica.

A differenza del passato, quando l'incentivazione avveniva mediante finanziamenti a supporto dell’investimento impiantistico, il meccanismo del Conto Energia è invece assimilabile ad un finanziamento in conto esercizio e consiste nell'incentivazione della produzione elettrica: il proprietario dell'impianto fotovoltaico percepisce somme periodicamente e per un periodo continuativo a condizione che l'impianto sia connesso alla rete elettrica (grid connected).

E stato proprio grazie al meccanismo di incentivazione in vigore in Italia dal 2008 al 2010 (DM 19 febbraio 2007, c.d. Secondo Conto Energia), caratterizzato da regole particolarmente vantaggiose, che è decollata una vera industria del settore.

Interi ambiti produttivi e artigianali si sono riconvertiti e con essi sia il settore della consulenza professionale (legale, finanziaria e fiscale), sia quello della progettazione (impiantistica e architettonica-edile).

Il secondo Conto Energia scadrà però il 31 dicembre 2010.

Nel gennaio 2011 entreranno in vigore le tariffe previste dal decreto per il Conto Energia 2011-2013, col quale regole e livelli di incentivazione, di grande interesse per tutti gli operatori del vasto settore, cambieranno in modo significativo rispetto al secondo Conto Energia.

Il volume descrive con taglio pratico e stile chiaro sia il meccanismo dell’incentivo, sia il quadro delle nuove regole e livelli di incentivazione, affrontandone tanto gli aspetti tecnici quanto quelli legali e fiscali.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego