carrello0

Sponsorizzazioni sportive: aspetti civilistici e fiscali

Accreditato per Dottori commercialisti ed Esperti contabili: 1 cfp (scad. 31/12/2017)

Autori Sanges Antonio
— IPSOA — Anno 2017
Durata: 1 ora
Docente: Antonio Sanges, Dottore Commercialista
Crediti formativi: 1 credito
Accreditato: fino al 31 dicembre 2017
Obiettivi del corso
Il corso intende raccordare ed evidenziare lo stretto legame che si determina in termini civilistici e fiscali tra la redazione di un progetto di marketing e le relative sponsorizzazioni sportive.
Grazie ad un efficiente ed efficace progetto di marketing le società sportive pongono in essere una serie di strategie aziendali finalizzate alla ricerca di aziende sponsor per redigere e stipulare contratti di sponsorizzazione sportiva che possono far aumentare il valore della produzione delle società sportive di riferimento.
Il mondo dello sport risulta essere in continua crescita e lo stesso determina introiti pari a € 400 MLD rappresentando in Italia il 3% del PIL.
Sulla base di quanto rilevato risulta di estrema importanza stipulare contratti di sponsorizzazione sportiva in ossequio alle attuali previsioni normative civilistiche e fiscali.
In merito a quanto appena rilevato il corso “de quo”, analizza, ed approfondisce la normativa di cui alla legge 398/91, art. 90 L. 289/02, art. 108 e 109 DPR 917/86, in tema di inerenza e deducibilità del reddito dell’azienda sponsor dei contratti di sponsorizzazione sportiva.
Moduli didattici
  • Domanda e offerta del mercato dello sport
  • Contratto di sponsorizzazione - Presunzione assoluta di spesa di sponsorizzazione - Principio di inerenza e deducibilità
  • Ordinamento sportivo e disciplina fiscale delle ASD/SAD - Regimi fiscali IVA e IRAP
  • Regime forfettario - Prospetto riepilogativo corrispettivi - Acquisti contribuenti minori - Tracciabilità Bancaria

Svolgimento del corso

La durata complessiva del corso è di circa 60 minuti. Ogni allievo potrà fruire della lezione anche in più occasioni, completando il percorso davanti al proprio PC, tablet e Smartphone (navigazione con browser compatibile), secondo le proprie esigenze di tempo. Il corso prevede un test di verifica finale per il rilascio di un attestato di regolare fruizione.

Fruizione del corso

  • Moduli didattici: sono propedeutici tra loro e non è possibile passare al successivo senza aver completato il precedente. Completato ciascuno modulo didattico è possibile svolgere il test di verifica relativo ad ognuno di essi. Ciascuna ora di lezione viene suddivisa in almeno quattro parti, c.d. “moduli”. Ciascun modulo può avere una diversa durata.
  • Test intermedi: alla fine di ciascun modulo è prevista una domanda di verifica intermedia, a risposta multipla, dopo la quale l’utente potrà accedere al modulo successivo. Poiché il credito formativo non dipende dall’esito positivo di tali domande di verifica intermedia, lo stesso avrà accesso al modulo successivo sia che risponda correttamente sia che risponda in modo errato.
  • Test di verifica finale: al termine dell'ora di lezione è obbligatorio un test di verifica finale contenente almeno 10 (dieci) domande: se l’utente risponde correttamente ad almeno il 60 (sessanta) per cento delle domande proposte ottiene il credito; in caso contrario, può rivedere la lezione rispondendo nuovamente alle domande intermedie e al test di verifica finale.
  • Attestato di partecipazione: solo al completamento dei quattro moduli didattici e al superamento del test di verifica finale l’utente ottiene l’attestato di frequenza al corso che certifica l’acquisizione del credito formativo.
  • Questionario di valutazione: è prevista inoltre la compilazione obbligatoria di un breve questionario di valutazione del corso.

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
PREVIOUSPrevious
il fisco
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
Pratica Fiscale e Professionale
€ 205,00 +IVA (-50%) € 102,50 +IVA
Corriere Tributario
€ 350,00 +IVA (-50%) € 175,00 +IVA
NEXTNext
Attendere prego