carrello0

Revisore enti locali

Il processo di revisione della contabilità degli enti locali continua Valido per l'iscrizione e il mantenimento al registro dei Revisori degli Enti locali

Autori Spella Sandro
— IPSOA — Anno 2018
Durata: 10 ore

Docente: Sandro Spella, Dottore Commercialista e Revisore Legale

Crediti formativi:
Accreditato per i Dottori commercialisti ed Esperti contabili (10 cfp).
Validato dal Ministero dell'Interno per l'iscrizione o il mantenimento al Registro dei revisori degli enti locali entro il 30 novembre 2018 (Min. Int. Prot. N.0037172 del 05/04/2018)
Il Corso è aggiornato con le ultime novità normative in materia, in particolare il D.Lgs. n. 118/2011 iin vigore in tutti gli enti dal primo gennaio 2015 e che ha rivoluzionato l’intera contabilità degli enti locali.
Il Corso, suddiviso in 5 moduli, analizza la figura del revisore e i suoi principali adempimenti, ripercorrendo la disciplina contabile che regola la costruzione del bilancio di previsione e le modalità di rendicontazione e di gestione di un ente locale. Tale diciplina si differenzia nettamente da quella delle società private; pertanto, il Corso fornisce gli strumenti necessari al Dottore commercialista per affrontare le peculiarità proprie del settore pubblico.
Il Corso prevede un'esercitazione finale per il rilascio di un attestato di regolare fruizione.
Programma del Corso
I MODULO - L’ORGANO DI REVISIONE
  • Il sorteggio
  • L’entrata in carica
  • La durata e le cause di cessazione
  • Le responsabilità
  • Il funzionamento
  • Le funzioni
  • Il compenso
II MODULO - LA PROGRAMMAZIONE E IL BILANCIO
  • Il documento unico di programmazione
  • I principi del bilancio
  • Le caratteristiche del bilancio
  • La struttura del bilancio
  • L’approvazione del bilancio
III - IL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE
  • il risultato contabile di amministrazione
  • La composizione del risultato di amministrazione
  • I residui attivi e passivi
  • Il conto del bilancio
  • Il conto economico
  • Lo stato patrimoniale
IV - LE PRINCIPALI FUNZIONI DELL’ORGANO DI REVISIONE
  • Il parere sugli strumenti di programmazione economico-finanziaria
  • Il parere sulle variazioni di bilancio
  • Il parere sulla verifica degli equilibri di bilancio
  • La relazione sulla proposta di approvazione del rendiconto della gestione
  • Le verifiche di cassa
V - IL PRINCIPIO DELLA COMPETENZA FINANZIARIA
  • La definizione
  • L’accertamento
  • L’impegno
  • Il principio applicato agli impegni
  • Il principio applicato agli accertamenti

Fruizione del corso

Il Corso ha una durata di 10 ore circa ed è fruibile da PC, tablet e Smartphone (navigazione con browser compatibile), secondo le proprie esigenze di tempo.
E' possibile sospendere e riprendere successivamente i vari moduli.
  • Moduli didattici: sono propedeutici tra loro e non è possibile passare al successivo senza aver completato il precedente.
    Completato ciascuno modulo didattico è possibile svolgere il test di verifica relativo ad ognuno di essi.
  • Test di verifica: sono previsti, per ciascun modulo, sia test intermediche test finali.
    I test intermedi sono ripetibili fino al raggiungimento del numero minimo richiesto dal Regolamento per la formazione continua.
    Il test di verifica finale non è ripetibile
  • Attestato di partecipazione: superato ogni “test di verifica finale” per singolo modulo, verrà erogato l’attestato di partecipazione nominativo
    Programmi e test finali condivisi dal Ministero dell’Interno (Min. Int. Prot. N.0037172 del 05/04/2018)
  • Questionario di valutazione: è prevista inoltre la compilazione obbligatoria di un breve questionario di valutazione del Corso

I programmi e i test sono stati condivisi con il Ministro dell'Interno

 
ACQUISTA INSIEME
LA REDAZIONE CONSIGLIA
Attendere prego